Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 219 visitatori e un utente online

Sport

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

foggiaazionePrima gara ufficiale per il Foggia di Grassadonia.
All'11esimo, Zambelli serve Nicastro il quale tira a giro, ma Pisseri in tuffo a salva il gol.
Al 12esimo, gli ospiti vanno in rete. Palla persa da Ramè a centrocampo, Barisic, crossa per Rossetti che solo davanti alla porta segna.
Al 18esimo, ancora ospiti pericolosi. Il tiro di Pozzebon è deviato da Camporese e per poco non beffa Bizzarri.
Il primo tempo termina qui.

Ripresa

Al 64´esimo, Pozzebon da fuori area impegna Bizzarri.

Al 70´esimo il Catania raddoppia. Lodi sorprende tutti con una punizione da fuori tirando rasoterra, la barriera salta e la palla passa sotto.

Al 73´esimo il Foggia la riapre. Gori di testa, segna, su cross di Zambelli.

All'81esimo, il Catania chiude la gara con Rossetti.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


baseballTra quasi due mesi si conoscerà la squadra, tra Fovea Embers e San Marino, che andrà in B. Intanto la squadra foggiana va in “ferie controllate”.

Sarà playoff, come lo scorso anno, quando la Fovea Embers perse la sfida per un punto, con molti rimpianti. Prima, come anche nello scorso anno, la regular season è terminata senza sconfitte.
Oggi come allora per le zero sconfitte, ma la determinazione è tutt’altro che uguale.
“Personalmente credo ci siano ottime possibilità di andare in B – confessa Salvatore Strippoli - come del resto c’erano anche lo scorso anno, prima di incappare in una partita sbagliata e tre defezioni importanti. San Marino ha cultura sportiva, strutture e soprattutto tradizione nella nostra disciplina, ma noi in questo momento siamo un carro armato che vuole superare ogni ostacolo con fermezza e decisione. E’ chiaro che non sottovalutiamo i nostri antagonisti, li stiamo già studiando e abbiamo massimo rispetto, ma noi siamo creati per vincere e ho la percezione che questo sarà l’anno giusto”.
Parole importanti del manager foggiano che rimarca come la squadra, ad inizio stagione, non si sia abbattuta per la perdita di Pompilio, punta di diamante del roster degli anni passati (anche in Serie A), ma anzi si sia stretta attorno a se stessa per trovare la quadratura del cerchio e diventare maggiormente affiatata.
“Ho visto i ragazzi lavorare in modo eccezionale – conferma lo stesso Strippoli - tanto da aver raggiunto un concetto di squadra molto più elevato di quanto non fosse in passato. Quello che doveva essere un punto a nostro sfavore, ossia la partenza di Pompilio (come già detto) ci ha dato l'opportunità di unirci per superare la difficoltà. Oggi mi sento pienamente soddisfatto perchè ogni giocatore si è eclissato nella propria individualità messa da parte a favore di un concetto più ampio collocato nel progetto Fovea”.

IL PROGRAMMA DEI PROSSIMI DUE MESI – Intanto la squadra, dopo la netta vittoria contro Matino nell’ultimo turno (20-5 con gara mai in discussione – già 13-0 dopo i primi 3 inning), si prepara alla partita finale della stagione. Una triplice sfida (o duplice nel caso di doppia affermazione consecutiva di una o dell’altra squadra) ai sammarinesi dei Titano Bears che regalerà alla vincitrice la Serie B. Non si ferma il lavoro dei foggiani che a scaglioni avranno a diposizione momenti di pausa, ma che resteranno “addentrati” nel diamante di Via Gramsci, per lavorare e preparare al meglio la sfida. Tutta insieme la squadra si fermerà soltanto nella settimana di ferragosto. Per il resto del tempo, doppia amichevole interna al martedì e al giovedì, e terzo giorno per allenamenti di carattere tecnico. Appuntamento con la Serie B a settembre, il 9 per Gara1 a Serravalle, sei e sette giorni dopo a Foggia per Gara2 e l’eventuale Gara3.

Ufficio Stampa Fovea Embers

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


baseballDue vittorie di campionato e un secondo posto. I giovani della Fovea Embers rendono orgoglioso il sodalizio foggiano. Che intanto si prepara alle fasi finali, anche con la prima squadra.


Made in Fovea, dove per Fovea naturalmente il riferimento è agli Embers. Il marchio di fabbrica è di quelli importanti e imponenti, con un settore giovanile nato da poco tempo ma che ha radici lontane, in quella che era la gestione precedente del baseball foggiano, ora rinato sotto la presidenza Vitrani.
Viene spontaneo, oggi, parlare di due vittorie di campionato regionale e di un secondo posto, raggiunti con scioltezza. Risultati, quelli del settore giovanile targato Fovea Embers, ottenuti grazie alla dedizione al lavoro e all’impianto organizzativo stabilito.
UNDER 15 - Sarà un fine settimana di gare per gli Under 15 di Alfredo Strippoli, che giocheranno venerdì e domenica sul diamante foggiano contro Chieti e Taranto. Si tratta delle ultime gare dei campionati Abruzzo e Puglia e saranno ininfluenti ai fini della classifica, già vinte entrambe dagli Embers appunto.
Il bottino dei giovani di Alfredo Strippoli è di rilievo con 10 vittorie su 11 gare e nelle prossime due uscite, prima dei playoff di settembre, il manager foggiano proverà alcune soluzioni per affrontare al meglio la Post Season, quando si avranno di fronte la prima classificata del Girone Sardegna e la prima del Girone Lazio. "Le ultime 2 gare – conferma Strippoli - ci daranno la possibilità di testare tutti i lanciatori a disposizione".
UNDER 12 - Soddisfazioni anche dagli Under12 che, non avendo squadre da affrontare in Puglia, si sono ben comportati nel girone Abruzzo arrivando secondi dietro Atri. Il risultato assume maggiore importanza se si rimarca la poca esperienza del gruppo; prima di queste gare, infatti, nessun ragazzo aveva disputato mai partite in un campionato ufficiale. Inoltre, la selezione è imbottita di numerosi Under 8.
UNDER 18 - Ottime notizie arrivano anche dalla squadra Under18 che ha vinto il campionato in Abruzzo con un giusto mix di ragazzi tra quelli che trovano meno spazio in prima squadra e Under 15. Per loro ‘en plein’ nelle gare fin qui disputate e la prospettiva seria di un futuro roseo anche in vista del passaggio in prima squadra.
Una grande soddisfazione per tutta l’organizzazione, per via di risultati che giungono all’indomani di un corposo lavoro ‘dietro le quinte’, il tutto per accogliere una nuova Primavera del Baseball a Foggia.
PRIMA SQUADRA – Intanto i ragazzi agli ordini di Salvatore Strippoli, i senior della prima squadra, affronteranno Taranto per il penultimo appuntamento della stagione regolare già vinta da Iacovelli e compagni. Dopo l’ultima tappa, sempre in casa sette giorni dopo contro Matino, il meritato riposo estivo e a settembre sarà la volta dei playoff contro i Titano Bears San Marino per la scalata alla Serie B.

Ufficio Stampa Fovea Embers

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

baseballGli Embers preparano i playoff battendo anche Taranto. Ora ultima gara contro Matino per chiudere con nessuna sconfitta


Spazio a tutti, ma comunque ancora una vittoria. Si sintetizza così il fine settimana scorso di baseball per i Fovea Embers. Manager Salvatore Strippoli, contro il Taranto, manda subito sul monte di lancio Luigi Sammartino, con ottimi risultati, nella prima parte. Grande supporto da parte di tutto l’attacco, con 3 punti nel primo gioco e 10 in totale fino alla discesa dal monte dello stesso Sammartino. All’inizio del sesto inning, Foggia era avanti 10-3 con un fuoricampo di Valerio Iacovelli (il quarto in stagione ma il primo sul diamante di casa) e con una grande prestazione di Alessio Carbone. Il finale, per quanto riguarda il monte di lancio, è affidato ai giovani Biancofiore e Ciffo (all’esordio da lanciatore in Serie C), per un 16-3 senza alcuna storia.
In campo, in corso d’opera, Strippoli manda anche Dimitrio, in luogo di D’Agnelli e gli altri giovani Pomarico, Gabriele Sammartino e Panico. Tutti test importanti in vista dei playoff che vedranno i foggiani impegnati contro San Marino nei primi giorni di settembre, per la scalata alla Serie B.
Domenica prossima ultima gara di campionato, con l’obiettivo di lasciare a quota 0 (zero) la casella delle sconfitte, così come successo lo scorso anno.
UNDER 15 - Anche i giovani di Alfredo Strippoli si preparano al meglio in vista della post-season di settembre. Ancora una vittoria, 6-2, contro Taranto pur con qualche assenza.

Ufficio Stampa Fovea Embers

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)


baseballVittoria di forza a casa del Bari Warriors e playoff raggiunti. Ancora due gare al termine della regular season e a settembre i playoff

Nuova vittoria, a domicilio del Bari Warriors e primo traguardo raggiunto dalla Fovea Embers. I foggiani di manager Strippoli si sono resi protagonisti di una gara di grandissimo livello, soprattutto nella parte finale, dimostrando il grande valore del roster, ma soprattutto la solidità mentale di un gruppo mai appagato dai risultati precedenti e sempre alla ricerca della vittoria.
Ora i playoff sono una certezza matematica e permetteranno a Iacovelli e compagni di battagliare, a settembre, per la serie B.
Tornando alla gara contro il Bari, dopo una buona partenza e subito un 3-0 a favore, sul 6-0 dopo il turno d’attacco del terzo inning è arriva un blackout che ha permesso ai padroni di casa di segnare 8 punti tutti in un gioco. A 3 inning dal termine, la Fovea era addirittura sotto 13-15. Situazione peggiorata dall’infortunio di Colon Ventura. Momentaneo pareggio alla settima ripresa, nel turno d’attacco foggiano, ancora +1 Bari alla chiusura del gioco e poi l’apoteosi targata Salvatore Strippoli. Il manager foggiano, dopo esser salito sul monte di lancio nel momento di massima difficoltà per aiutare la fase difensiva, nel proprio turno d’attacco ha battuto oltre i 115 metri mettendo a segno un poderoso fuoricampo. Distacco ristabilito e chiusura con vittoria 16-23.
Ora la chiusura della prima fase del campionato, con ancora due gare da giocare (Taranto e Matino, entrambe in casa), poi dopo la pausa di agosto via alla super-sfida playoff. In palio la promozione in B quasi certamente contro San Marino, con due gare su tre (eventualmente) da giocare in casa il 15 e 16 di settembre dopo la visita in campo avverso della settimana precedente per Gara1.

Ufficio Stampa Fovea Embers

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)