Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 182 visitatori e nessun utente online

Sport

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

DERRICOL’A.C. premia Alfonso D’Errico, campione del mondo di Gran Fondo per Amatori di Ciclismo.

L’Amministrazione Comunale ha voluto premiare a Palazzo Celestini il campione del mondo di ciclismo Alfonso D’Errico. A ricevere il pluridecorato campione sanseverese, che ha trionfato a Varese nello scorso mese di settembre conquistando il campionato del mondo di Gran Fondo per Amatori, nella categoria uomini 40 – 44 anni, sono stati il Vice Sindaco Francesco Sderlenga e l’Assessore allo Sport Michele Del Sordo, i quali hanno sottolineato i grandi meriti del cicloamatore sanseverese.
“E’ stata una bellissima impresa – hanno dichiarato il Vice Sindaco Sderlenga e l’Assessore Del Sordo – che ha ancora una volta evidenziato l’eccezionale stato di forma di D’Errico: il nostro campione si è imposto dopo oltre tre ore di corsa, alla gara partecipavano i migliori al mondo della sua categoria, atleti di decine di nazioni, sul traguardo ha preceduto un corridore belga ed uno francese, due nazioni dalla grande tradizione ciclistica. A D’Errico ribadiamo anche in questa circostanza i rallegramenti dell’Amministrazione Comunale tutta e l’auspicio di sempre maggiori traguardi sportivi nel futuro da raggiungere”.
Alfonso D’Errico conta nel suo palmares anche un titolo mondiale in Slovenia nel 2014, un campionato europeo ed uno italiano, oltre a decine di vittorie in altre gare.

Il Portavoce
Michele Princigallo

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

foggiaazioneGara che potrebbe essere da spartiacque per i rossoneri di Grassadonia.  
Pronti via e ospiti in vantaggio al 5°. Laverone scaglia la sfera in area e di testa Brosco, dal dischetto, insacca nell´angolino.  
La reazione del Foggia è immediata, al 10°, i rossoneri pareggiano. Serie di passaggi veloci, al limite dell´area Deli, calcia e la palla va nell'angolino, dove Perucchini non può arrivarci.
Al 12esimo, Gerbo crossa basso, sulla palla si fionda Deli che calcia di prima intenzione, palla alta sulla traversa. 
Al 14esimo, il Foggia passa in vantaggio. Ancora un´azione veloce, la palla arriva a Busellato, che ancora una volta dal limite calcia, Perucchini in tuffo devia, ma sulla ribattuta è lesto Galano che segna.
Al 28esimo, l'Ascoli pareggia. Cross in area, la difesa rossonera non libera bene e la palla arriva a Cavion che prova la conclusione da fuori area, il tiro diventa un assist per Ganz che da due passi spiazza Bizzarri.
Finisce un frizzante primo tempo.
Ripresa.
Al 47esimo, Galano, servito da Gerbo, calcia da fuori area, palla a lato di un soffio.
Rispondono gli ospiti al 51esimo, con un tiro a giro di Ganz palla fuori di pochissimo.
Al 69esimo, punizione di Kragl, Perucchini respinge in tuffo.
Al 71esimo, il Foggia ripassa in vantaggio. Kragl crossa per Mazzeo, il quale di testa impegna Perucchini che devia, ma sulla deviazione arriva per primo Gerbo, che insacca. 
La partita termina qui. 

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

stadiofoggiaIl Foggia nella gara infrasettimanale, cerca di prendere i punti utili per risalire la classifica.
Subito, Foggia pericoloso al 4° con Kragl, che direttamente da punizione dai venti metri colpisce il palo. 
Gli ospiti passano in vantaggio all'8° con Mazzocco, il quale di testa, su un cross di Contessa, insacca.
Al 19esimo, Busellato crossa per Kragl, che in corsa calcia al volo, grande parata di Merelli.
Al 24esimo, stessi protagonisti. Busellato ancora al centro per Kragl, che di testa a botta sicura, trova un gran riflesso di Merelli, ancora una volta l'estremo difensore veneto salva il risultato. 
Al 28esimo Kragl, crossa Mazzeo di testa, palla di poco.
Al 38esimo, Kragl, servito da Galano, calcia in diagonale, palla fuori di poco.
Il primo tempo termina qui.
Ripresa. 
Al 59esimo, rete annullata al Foggia. Camporese mette dentro su punizione calciata da Kragl, goal annullato per fuorigioco
Al 62esimo, il Foggia pareggia. Sempre lui, Kragl su punizione, Merelli si lascia sfuggire la sfera ed è 1 a 1.
Al 66esimo, Merelli si salva su una conclusione ravvicinata di Mazzeo.
Al 76esimo, ancora Kragl, il migliore dei suoi, calcia da fuori,  palla a lato.
All'81esimo, Kragl mette al centro, sulla palla arriva Martinelli che a porta vuota manda il pallone alto sulla traversa.
All'85esimo, il Foggia la ribalta. Ancora Kragl ennesimo cross, Cicerelli da fuori area con un rasoterra trova l'angolo e fa 2 a 1. Zaccheria in fiamma.
La partita termina qui.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

foggiaazioneIl Foggia nel posticipo del campionato di Serie B, affronta una delle pretendenti alla promozione, il Benevento, gara molto ostica.
Subito padroni di casa in vantaggio al 7°. Ricci crassa dalla trequarti, Coda di testa la mette nell´angolino, Bizzarri è battuto.
La replica del Foggia è immediata, all'8° Zambelli in spaccata arriva sul pallone, lesto un difensore a spazzare, anticipando Galano.
Al 23esimo, il Foggia pareggia. Sempre lui, Kragl, sempre su calcio di punizione, aggira la barriera e fa 1 a 1.
Il primo tempo finisce qui.
Ripresa.
Al 47esimo, il Foggia va in vantaggio. Cross di Galano, Puggioni esce in ritardo, la palla arriva a Camporese che anticipa tutti e realizza.
Al 59esimo, il Foggia triplica. Il Foggia recupera palla a centrocampo e parte in contropiede con Deli che serve Galano il quale deposita a battendo Puggioni.
AL 91esimo, Maggio crossa per Coda che di testa colpisce la traversa.
La gara termina qui.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)
0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)

foggiaazioneA Pescara il Foggia deve cercare di radrizzare la barra.
Subito Foggia con Carraro, che da fuori area calcia palla a lato di poco.

All'8°, ancora Foggia con Deli, ancora dalla distanza palla sul fondo di qualche metro.
All'11esimo, su azione d'angolo, il Pescara ci prova. Bizzarri allontana la palla arriva a Mamushaj che tira, ne esce un assist per Perrotta, che di testa manda alto.
La gara non offre spunti degni di nota, si arriva così al 34esimo, con Chiaretti che tira palla a lato di poco.
Finisce qui un brutto primo tempo.
Ripresa.
Al 48esimo, Camporese da due passi non riesce a segnare un gol fatto, dopo il tiro di Chiaretti. 
Al 66esimo, Monachello, tiro a giro palla fuori di poco.
Al 67esimo, viene assegnato un rigore al Foggia per un fallo di Machin su Galano. Dal dischetto Mazzeo tira e la palla colpisce la traversa. 
Al 72esimo, i padroni di casa passanno. Memushaj la mette in mezzo e Gravillon di testa sotto porta, fa 1 a 0. 
Al 77esimo, Fiorillo si supera e salva il risultato su colpo di testa di Mazzeo. 
La partita finisce qui.

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 0.00 (0 Voti)