Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 196 visitatori e nessun utente online

depellegrino
La violenta intimidazione subita dall'ex direttore di Ataf SpA Massimo Dicecca lascia esterrefatti, eppure deve suscitare in ciascuno di noi il senso di solidarietà verso la comunità a cui apparteniamo e di rivolta verso quanti vogliono costringere chi si occupa dei beni comuni ad abbandonare il solco dell'onestà personale e della legalità.

Ho personalmente espresso la mia solidarietà a Massimo Dicecca e ho offerto al presidente di Ataf SpA Alfredo Ferrantino tutto il mio sostegno istituzionale.
Ho piena fiducia nelle Forze dell'Ordine e nella magistratura e mi auguro che presto siano individuati mandanti ed esecutori dell'atto intimidatorio, anche per restituire un po' di serenità alla comunità foggiana.