Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 196 visitatori e nessun utente online

parcosanfelice

FOGGIA Cosa hanno in comune Parcocittà e Gianmarco Saurino? Semplice, l’amore per la propria città. L’attore foggiano, protagonista della fiction di successo “Che Dio ci aiuti 4”, ha infatti preso a cuore “Luci su Parcocittà”, il progetto che punta a riqualificare l’area urbana, sociale e culturale di un pezzo importante di Foggia, ovvero l’anfiteatro all’aperto di Parco San Felice. Dopo aver promosso un video-spot per incoraggiare la raccolta fondi per l’anfiteatro, Saurino sarà protagonista di "Nzape fa', nvole fa', nvole fa' fa'"?, in programma venerdì 14 aprile alle ore 20.30 nello spazio all’aperto del Centro Polivalente Parcocittà. Si tratta di una serata speciale, aperta alla città, in cui Gianmarco Saurino, il Teatro dei Limoni e il Teatro della Polvere ne leggeranno quattro al pubblico foggiano sul significato profondo di 'senso civico' attraverso una performance teatrale sul tema della legalità.
“Questo spazio, che è stato completamente riqualificato, è molto importante in una zona di Foggia altamente popolata, e io ci sono particolarmente legato perché è proprio qui che ho fatto il mio primo spettacolo teatrale – ha spiegato l’attore foggiano nel video realizzato per Luci a Parcocittà – il lavoro svolto finora dall’Ats è stato meraviglioso ma per consentire di realizzare degli spettacoli all’aperto c’è bisogno di un set luci, e per questo tutti devono collaborare restituendo questo spazio completamente alla città. Invito la cittadinanza a donare, io e molti altri lo hanno già fatto”.
E i foggiani sembrano aver ascoltato il suo appello: prosegue infatti la raccolta fondi sulla piattaforma di Meridonare. Grazie al contributo di 115 donatori, tra cui lo stesso Gianmarco Saurino, sono stati raccolti finora 10.537,60 euro. Il progetto, promosso dall’Associazione di Volontariato Centro di Attività per Ragazzi L'Aquilone (una delle realtà dell’Ats che ha vinto il bando ministeriale per la riqualificazione di Parco San Felice), è ammesso alla piattaforma del crowd-funding di “Meridonare” per effettuare un’ultima implementazione tecnica all’anfiteatro all’aperto di Parco San Felice da poco riqualificato con i fondi ricevuti dal Dipartimento Gioventù.
Obiettivo ultimo del progetto, che necessita del sostegno di tutti coloro che credono nel pieno recupero di una struttura “proprietà” di tutti, è l’implementazione di un set-luci per il pubblico spettacolo da allestire nell’Anfiteatro all’aperto di Parco San Felice a Foggia, per il quale si chiede la somma di 16.960 euro.
Si tratta del primo servizio di crowdfunding social, promosso dalla Fondazione Banco di Napoli, dedicato al meridione italiano, una raccolta fondi online strutturata come una piattaforma web fruibile da gruppi, movimenti, associazioni, cooperative, imprese sociali e singoli cittadini, che mirano a vedere realizzato nel Mezzogiorno un progetto con finalità sociali, culturali e civiche. Si può donare sulla piattaforma Meridonare.it alla pagina del progetto “Luci su Parcocittà”. (http://www.meridonare.it/progetto/luci-su-parcocitta), seguendolo attraverso i social. Diversi i metodi di pagamento, per agevolare chiunque voglia dare una mano.