Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 93 visitatori e nessun utente online

comunesansevero

In continuità con l’impegno profuso dall’Amministrazione Comunale ed in particolare dal Sindaco avv. Francesco Miglio in termini di sicurezza urbana, la Civica Amministrazione intende perseguire ed implementare la strada della legalità e del presidio del territorio offrendo, in modo sostanziale, il doveroso supporto politico alle Forze dell’Ordine e in particolare al Corpo di Polizia Locale.
“E’ fondamentale nel contesto attuale – dichiara l’Assessore alla Sicurezza Urbana e Polizia Locale rag. Michele Del Sordo - adoperarsi per fornire agli Operatori, adeguati strumenti normativi e operativi per rendere efficace l’attività di controllo del territorio. L’obiettivo politico, quindi, è migliorare le condizioni operative degli Agenti che presiedono il territorio, fornendo loro gli strumenti operativi essenziali per il rispetto delle civili norme di comportamento. Tale obiettivo può essere raggiunto soltanto attraverso una intensa attività politica di “regolamentazione” delle politiche sulla sicurezza”.
Per tale ragione, l’Assessorato alla Politiche sulla Sicurezza e Polizia Locale, ha messo a punto una pianificazione strategica delle attività politiche dell’A.C., da porre in essere nell’immediato futuro, dedicate alla disciplina dei comportamenti e delle attività influenti sulla comunità locale. Pertanto, attraverso una seria programmazione effettuata in coordinamento con il Comando di Polizia Locale, saranno predisposti i seguenti interventi:
1. Approvazione del Regolamento di Polizia Urbana con inserimento del “DASPO URBANO”
Ad oggi il Corpo di Polizia Locale è costretto ad operare senza un adeguato regolamento di Polizia Urbana che consenta di controllare e, allo stesso tempo, sanzionare i comportamenti vietati e lesivi per la comunità. Il D.L. n.14/2017 conosciuto come “Decreto Minniti” all’art.9 introduce misure a tutela del decoro delle Città. Il comma 3 dello stesso articolo consente alle Amministrazioni, attraverso il “Regolamento di Polizia Urbana”, di recepire tale norma ed individuare le aree urbane alle quali è possibile applicare le disposizioni del Decreto - il cd DASPO URBANO;
2. Ripristino dell’Ordinanza Sindacale in materia di contrasto al fenomeno della prostituzione. Uno strumento essenziale e consolidato per il controllo e la tutela delle periferie della Città e delle strade statali e provinciali che nel recente passato ha permesso di eseguire controlli coordinati con la prefettura di Foggia. Tale strumento può garantire un maggiore senso di sicurezza e decoro per le nostre strade. L’obiettivo è limitare gli episodi pericolosi e lesivi che possono portare pregiudizio alle normali condizioni di vivibilità.
3. Approvazione Regolamento Videosorveglianza per l’abbandono rifiuti e utilizzo foto trappole. L’abbandono dei rifiuti su strada è un fenomeno comune in tutte le Città. Siamo in presenza di un illecito il cui accertamento e individuazione degli autori non è semplice o facilmente realizzabile. Questo fattore, purtroppo, resta un punto debole per l’attività di controllo del territorio. In riferimento al D.L.11/2009, il quale prevede che per la tutela e la sicurezza urbana i comuni possono utilizzare sistemi di videosorveglianza in luoghi pubblici. L’utilizzo di questi sistemi video sorveglianza/foto trappole deve essere fatto in rispetto sulla normativa della Privacy e, pertanto, l’approvazione di questo Regolamento diventa essenziale per l’attività di controllo e repressione.
4. Approvazione Linee Guida in materia di Safety e Secyrity. L’obiettivo di queste Linee Guida è quello di fornire ai cittadini e agli organizzatori di eventi tutte le informazioni e le linee di indirizzo generale in materia di manifestazioni pubbliche. Inoltre, per una migliore organizzazione dell’ente, diviene necessario individuare le posizioni di garanzia indicando le competenze, le responsabilità e gli uffici preposti al rilascio di autorizzazioni e al controllo delle manifestazioni pubbliche.
5. Approvazione Regolamento sulla tutela e benessere degli animali. L’Amministrazione Comunale intende promuovere la convivenza delle persone con gli animali individuando, a tutela degli animali, aspetti essenziali per il raggiungimento del giusto equilibrio del rapporto di convivenza uomo – animale. Nel regolamento saranno introdotte sanzioni sulla detenzione e la conduzione di animali sulla pubblica via.
6. Installazione di una sala preposta appositamente al controllo della Video Sorveglianza. Presso il Comando di Polizia Locale di San Severo sarà predisposta una sala video attrezzata per il controllo e il monitoraggio della Video Sorveglianza installata dall’Amministrazione Comunale di San Severo nel territorio urbano ed extra urbano.
7. Recepimento Regolamento Regione Puglia n.11 del 11.04.2018 sui modelli organizzativi della Polizia Locale. La Polizia Locale dal prossimo mese di Settembre si adeguerà, attraverso una riorganizzazione funzionale del Corpo coordinata dal Comandante della Polizia Locale, al modello organizzativo delineato dalla L.R. n.37/2011 e dal Regolamento Regionale n.11/2017 in materia di uniformi, distintivi di grado, dei mezzi e degli strumenti in dotazione alla Polizia Locale.
“La pianificazione progettata – conclude l’Assessore Del Sordo - prevede anche l’espletamento di assunzioni di nuovo personale per la Polizia Locale così come previsto dalla Delibera di Fabbisogno Occupazionale per il triennio 2018/2020 n.56 del 30.03.2018. La presente programmazione proposta dall’Assessorato alla Sicurezza Urbana e Polizia Locale, non rappresenta una lista di azioni o attività operative ma un’azione di supporto politico necessaria alla efficacia dell’attività di controllo del territorio da parte degli Agenti in divisa. Dell’attività politica di “regolamentazione” sarà investito e coinvolto il Consiglio Comunale nel quale ripongo massima fiducia sia per un confronto politico sui temi proposti che per l’approvazione degli strumenti normativi citati nel più breve tempo possibile. Come Assessorato abbiamo la convinzione che, al fine di poter garantire l’efficienza dei controlli nonché elevati livelli di percezione della sicurezza da parte dei cittadini, risulta necessario, in primis, fornire, al personale che opera in strada, una base solida di strumenti normativi e operativi”.

Il Portavoce
Michele Princigallo