Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 216 visitatori e nessun utente online

uni“Ci attende il compito di guidare la Facoltà durante la risoluzione della fase pandemica”
Confermato l’incarico per il professor Gianluigi Vendemiale, rieletto preside della Facoltà di Medicina dell'Università di Foggia anche per il prossimo triennio, 2021-2024. Un segnale di continuità per il lavoro svolto dal prof. Vendemiale, ordinario di Medicina Interna presso il Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche, in sinergia con tutti i docenti e il personale della Struttura di raccordo interdipartimentale del Polo di Medicina. “A tutti loro va il mio più sentito ringraziamento per la mia rielezione”, ha dichiarato il prof. Vendemiale che ha espresso “Massima soddisfazione” per il suo nuovo mandato.
“È un momento particolarmente difficile e di conseguenza gli obiettivi sono molto alti”, ha detto il prof. Vendemiale. “Di certo, infatti, nei prossimi tre anni ci attende il compito di guidare la Facoltà durante la fase pandemica e verso una sua auspicabile risoluzione. Un grande impegno che ci vede interamente coinvolti dal punto di vista clinico, manageriale e anche didattico. Di fondamentale importanza, in questa particolare circostanza, saranno anche i rapporti con la Regione”– ha aggiunto – “Il mio impegno sarà massimo, sia in qualità di Preside di Facoltà che come presidente dell’Osservatorio regionale per la formazione specialistica, per l'organizzazione di una fase delicata in cui gli specializzandi sono stati chiamati, da una legge nazionale e regionale, a concorrere alla campagna vaccinale di massa dei prossimi mesi.
“Ed ancora – ha aggiunto il professore - Rimane parallelo l'impegno della Facoltà nel raggiungimento di tutti gli obiettivi che dovranno essere perseguiti nonostante la fase emergenziale dettata dalla pandemia. Nei prossimi mesi è previsto il completamento e lo sviluppo delle Unità complesse universitarie: alcune attendono una nuova collocazione orientata verso un miglioramento dei servizi e l'ampliamento degli spazi. Sono in corso, infatti, una serie di spostamenti e di traslochi per la prossima apertura del Deu, il nuovo dipartimento di Emergenza Urgenza del Policlinico. A tale scopo è necessaria una sempre più proficua interazione con la Direzione generale del Policlinico Riuniti di Foggia, con la quale abbiamo grande sintonia e ottimi rapporti. Lavoriamo per la soddisfazione reciproca di tutte le componenti di questa grande azienda ospedaliero-universitaria. Infine – ha concluso Vendemiale – continuerò a prodigarmi perché il ruolo del Preside rimanga quello di uno sportello sempre aperto per i docenti e per tutte le necessità assistenziali, cliniche e amministrative che si presenteranno”.
Al professor Vendemiale vanno gli auguri di buon lavoro dal Magnifico Rettore dell'Università di Foggia, Pierpaolo Limone, e dall'intera comunità medica e accademica.

Gianluigi Vendemiale è Professore Ordinario di Medicina Interna dal 2005, direttore del Dipartimento Internistico DAI; direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Interna e S.C. di Medicina Interna e dell'Invecchiamento. Nel suo curriculum è compresa la partecipazione ad oltre 150 Congressi Internazionali e Nazionali, è autore di oltre 500 pubblicazioni edite a stampa (indice h-Hirsch 50), Editor in Chief del “Journal of Gerontology and Geriatrics. È inoltre responsabile del Laboratorio Ricerca delle Malattie da Radicali Liberi e dell'Invecchiamento presso l'Università degli Studi di Foggia. 

Area Rapporti istituzionali, Relazioni esterne e Ufficio stampa
Università degli Studi di Foggia