Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 205 visitatori e nessun utente online

sindacoDichiarazione di Gaetano Prencipe, candidato sindaco della rete civica, democratica e popolare #FareComunità

Il mercato ittico di Manfredonia riaprirà presto i battenti e sarà il volano del rilancio della marineria manfredoniana.
Ne sono ancora più convinto dopo aver incontrato, questa mattina, il PIM, ossia i produttori ittici di Manfredonia (armatori, pescatori e collaboratori) che ne hanno avuto in concessione la struttura dall'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e stanno investendo energie e risorse finanziarie nella sua riqualificazione e il suo adeguamento funzionale.
È noto che non ho condiviso la scelta della precedente Amministrazione comunale di restituire il mercato ittico al demanio, dopo aver fatto fallire il Consorzio cui era stata affidata la gestione, e ciò non solo per i costi economici sopportati dai cittadini per la sua costruzione. L’ho detto e l’ho scritto non ora ma a tempo debito (si veda: “Mercato ittico: adelante cum judicio!?” / 12.3.2018, “Che fine ha fatto il mercato ittico?” / 18.06.2020 www.comunitaeterritorio.it, www.statoquotidiano.it e Quotidiano l’Attacco).
Ora però è il tempo di guardare avanti.
I grandi sforzi che stanno compiendo gli operatori per riaprire entro il prossimo mese il mercato ittico saranno meritano di essere accompagnati e sostenuti dal Comune e dalla Regione Puglia, oltre che dell’Autorità di Sistema Portuale, per poter dotare la struttura dei più avanzati strumenti per la vendita all’asta, la promozione e la commercializzazione del pescato del golfo, finalmente dotato di un suo marchio che lo renderà rintracciabile e riconoscibile ovunque verrà venduto e consumato.