Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 392 visitatori e nessun utente online

larinascitapossibileCONTAGIATI COVID E TAMPONI, SONO INACCETTABILI IL SILENZIO E L’INERZIA DEL SINDACO
In ogni situazione di pandemia la popolazione ha il diritto di essere costantemente informata. Purtroppo, non è così a Monte Sant’Angelo.
L’ultimo comunicato risale, infatti, a quasi un mese fa, all’11 dicembre 2021 per la precisione, quando il Sindaco d’Arienzo comunicava, peraltro non sul sito ufficiale del Comune ma sul proprio profilo Facebook (non consentendo alla popolazione di una certa età di seguire i fatti), che in città vi erano 7 contagiati, senza precisare però il numero dei tamponi effettuati, a fronte di 463 in Puglia e di 85 in Provincia di Foggia. Da allora la situazione si è pericolosamente aggravata. Infatti, il 4 gennaio 2022, in un solo giorno, veniva registrato un numero altissimo di contagiati: più di 170.000 in Italia, 3.670 in Puglia, 424 in provincia di Foggia.
Rispetto all’11 dicembre scorso, i contagiati sono aumentati di 8 volte in Puglia e di 5 volte in provincia di Foggia, per cui è assai improbabile che il numero dei contagi da noi sia rimasto fermo a 7.
Qual è la situazione odierna dei contagiati nella nostra città? Perché il Sindaco non informa la popolazione, anche solo per evitare che ci sia eccessiva circolazione e mancanza di rispetto delle regole antiCovid?
Perché non è attiva presso la sede dell’ex Ospedale una postazione sanitaria, dove poter effettuare il tampone?
Lo Schieramento Civico “La Rinascita Possibile” chiede al Sindaco d’Arienzo di informare la popolazione con brevi intervalli temporali sulla situazione dei contagi e di sollecitare il Direttore Generale dell’ASL/FG affinché sia predisposto immediatamente una postazione per l'effettuazione gratuita dei tamponi.
Anche in questa situazione una cosa è certa: d’Arienzo e la sua maggioranza sono solo una classe politica che non è stata, e non è capace, di governare la città.

Schieramento civico La Rinascita Possibile