Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 1800 visitatori e nessun utente online

carlantinoPresentato calendario eventi, a maggio Festa Madonna della Ricotta che unisce Puglia-Molise e Abruzzo
Il sindaco Coscia: “È iniziata una nuova primavera”. Pozzuto: “Entusiasmo contagioso, così si può crescere”

CARLANTINO – Un cuore pulsante delineato dalla cartina del territorio di Carlantino. È questa l’immagine impressa sulla maglia ufficiale della Pro Loco di Carlantino che, nei giorni scorsi, dopo essersi ufficialmente costituita, ha fatto il suo debutto con una festa in paese: musica e tavolate per strada, con la condivisione pubblica di pietanze tipiche e di un bel brindisi collettivo. La maglia ufficiale della Pro Loco è stata regalata a tutti i soci tesserati. All’evento inaugurale del nuovo corso della neo-costituita Pro Loco, era presente il sindaco Graziano Coscia. “E’ proprio il caso di dire che viviamo una nuova primavera – ha dichiarato il sindaco di Carlantino – La comunità è viva e ha voglia di fare e di costruire una socialità importante”.
Sul palchetto allestito in piazza, hanno preso parola e si sono presentati tutti i componenti del direttivo: il presidente Giorgio Pozzuto, la vice-presidente Celestina Cicchetti, il segretario con funzione di tesoriere Mario Genovese e i consiglieri Claudio Pirro, Emilio Perna, Andrea Pigaiani e Giovanni Galoppo.
Alla prima iniziativa, ne seguirà subito un’altra. Nel mese di maggio, infatti, l’associazione si impegnerà nella realizzazione della festa della “Madonna della Ricotta”, un evento che unisce Puglia, Molise e Abruzzo nel segno della transumanza; mentre a giugno si terrà un’attività di animazione per il centro estivo dei bambini. Luglio sarà il mese del nuovo Festival musicale mentre ad agosto, in collaborazione con l’amministrazione comunale, si organizzeranno gli eventi per la festa patronale. Il 9 settembre sarà la volta della “Giornata ecologica”, il 7 ottobre la giornata dedicata alla “Castagnata”. A novembre non poteva mancare la sagra dell’olio mentre a dicembre, in tandem con l’amministrazione comunale, si realizzeranno diversi eventi per le festività di Natale.
“Dopo tanti anni Carlantino ha di nuovo la sua Pro Loco – ha dichiarato il presidente della neonata associazione, Giorgio Pozzuto – tantissimi concittadini hanno aderito ma spero che molti lo facciano nei prossimi giorni. Più saremo, meglio faremo”. Nell’organizzazione degli eventi e delle manifestazioni, la Pro Loco collaborerà con l’amministrazione comunale ma anche con le Pro Loco dei comuni limitrofi di Celenza Valfortore, San Marco la Catola, Motta Montecorvino oltre a quelli molisani di Colletorto e Pietracatella.