Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 330 visitatori e nessun utente online

uni

Foggia, 30 maggio 2023 – Il Dipartimento di Economia Management e Territorio (DEMeT) dell’Università di Foggia, partner del progetto CERES: agriCultural product traceability and mERchant Escrow, finanziato dal consorzio TruBlo nel programma Horizon 2020 ad Agrismarter srl, società di innovazione e trasferimento tecnologico in agricoltura, incontrano il soggetto capofila, del Mediterranean Institute for Innovation Communications and Technology (MIICT) di Malta, specializzato in alta ricerca, comunicazione e tecnologia avanzata tra cui L’Intelligenza Artificiale (AI). (https://miict.org/).
Il partenariato riunitosi in occasione dell’Internationalisation Partnership Awards Scheme +, concesso dal Malta Council for Science and Technology (MCST), favorisce le basi di un percorso progettuale saldo e ricco nella crescita del progetto Ceres.
Il progetto CERES (https://www.trublo.eu/ceres/) si pone l’obiettivo di dare una risposta concreta alla necessità di garantire tracciabilità e trasparenza nella costruzione della catena del valore nel settore agricolo per consentire una giusta distribuzione della redditività a tutti gli attori della filiera. I tre aspetti salienti del progetto sono rappresentati da tecniche complesse e sicure di georeferenziazione e dall’applicazione dell’intelligenza artificiale e della blockchain. Le metodologie di geolocalizzazione proposte da CERES si basano su processi di convalida a 3 livelli utilizzando indirizzi IP, LBS per dispositivi intelligenti e convalide satellitari. Il progetto “CERES” affronta, inoltre, la digitalizzazione dei processi logistici e di vendita e degli accordi a termine di credito (INCOTERM e smart-contract) utilizzando tecnologia blockchain volta a tutelare tutte le parti coinvolte.
Il gruppo di ricerca del DEMET per il progetto CERES è coordinato dal prof. Giulio Mario Cappelletti ed è composto da: prof Luca Grilli, dott. Carlo Russo, dott. Domenico Santoro, dott. Angelo Giacinto Sgarro.
Tra gli eventi organizzati nell’ambito del progetto, anche il convegno “CERES: la redditività delle aziende agricole nell’era 5.0” organizzato nell’ambito della 73ª Fiera internazionale dell'agricoltura e della zootecnia e patrocinato dall’ordine dei Dottori Agronomi e Forestali, il 30 aprile 2023, moderato dal prof. Giulio Mario Cappelletti.
L’evento è stato molto apprezzato in quanto è stato l’incontro più partecipato di tutta la Fiera Internazionale dell'Agricoltura e della Zootecnica di Foggia 2023. Ha riunito esperti e figure chiave interessate a discutere lo stato dell'arte in agricoltura, nell'acquacoltura e il ruolo delle soluzioni innovative, come il progetto CERES, nel plasmare il futuro del settore. Il convegno è stato caratterizzato da presentazioni approfondite su una vasta gamma di argomenti, tra cui il valore delle catene di approvvigionamento agricole, il potenziale della blockchain nella tracciabilità dei prodotti agricoli, la logistica e l'integrazione delle economie verdi, blu e circolari. Sono stati inoltre esplorati a fondo il ruolo della logistica e dei trasporti nel settore agroindustriale, nonché l'importanza della ricerca, dell'innovazione e della tecnologia nel sostenere la crescita regionale e internazionale.
I relatori hanno tenuto presentazioni sui seguenti argomenti:
• Il valore delle filiere agricole: sfide future - Carlo Russo, Agrismarter.
• Blockchain nella tracciabilità dei prodotti agricoli - Luca Grilli, Università di Foggia.
• Upskill e reskill per integrare l'economia blu, verde e circolare - Michela Cariglia, AGAPE.
• Il ruolo della logistica e dei trasporti nel settore agroindustriale - Pasquale Cataneo, Fast CONFSAL.
• Ricerca, innovazione e tecnologia con soluzioni a supporto - Rossana Caputo, MIICT.
La presentazione di Rossana Caputo, Presidente del MIICT e project leader del Progetto CERES, ha illustrato il legame con il territorio e l’importanza dell’internazionalizzazione delineando i risultati del progetto ottenuti finora, nonché la sua direzione sia a breve sia a lungo termine. La tavola rotonda, moderata dal Prof. Giulio Mario Cappelletti, ha fornito un'ottima piattaforma di dialogo tra esperti del settore, responsabili politici e rappresentanti di varie associazioni di categoria. Il vivace dibattito ha evidenziato le sfide e le opportunità che il settore agricolo deve affrontare e ha sottolineato la necessità di collaborazione e innovazione per garantire la sostenibilità e la crescita a lungo termine. I risultati del convegno hanno prodotto le linee guida per le successive azioni di innovazione sociale. L'evento si è concluso con l’attesa performance di showcooking dello chef Francesco Panniello che ha celebrato l'importanza di ingredienti di alta qualità e tracciabili nella creazione di piatti tipici. Vorremmo esprimere la nostra gratitudine a tutti i relatori ed i partecipanti per i loro preziosi contributi e per aver reso l'evento CERES un successo indiscusso. I confronti e le intuizioni condivise durante l’incontro hanno indubbiamente posto le basi per concreti sviluppi nel mondo dell'agricoltura e della tecnologia, e in particolare nel Progetto CERES. Un ringraziamento speciale va a Gisella Naturale, Senatrice della Repubblica Italiana e Vice Presidente della Nona Commissione Agricoltura d'Italia, che ha onorato la tavola rotonda con la sua presenza.
Il partenariato ringrazia per aver sostenuto e dichiarato di seguire l’evoluzione del Progetto CERES.

Workshop “CERES APPLICATION MODEL” tenuto dal 16 al 18 maggio 2023 c/o il Dipartimento DEMeT.

Il workshop “CERES APPLICATION MODEL” che si è tenuto dal 16 al 18 maggio c/o il Dipartimento DEMeT, patrocinato dall’ordine dei Dottori Agronomi e Forestali, ha visto il coinvolgimento di studenti universitari, dottorandi, agronomi, operatori del settore e dell’imprenditore cinese Yuntao Wang. Qui, con la collaborazione di tutto il gruppo di ricerca e con la partecipazione in presenza della Dott.ssa Caputo Rossana e del Dott. Mallia Bernard del MIICT si sono affrontate importanti questioni ed è stata data la possibilità ai partecipanti di immergersi nelle principali funzionalità legate all’applicazione della metodologia blockchain alle filiere agricole ed agroalimentari, affinando insieme la costruzione del menù dell’app fatta e pensata per tutti i potenziali utilizzatori del settore.
In particolare:
• il prof. Luca Grilli (Unifg) ed il dott. Domenico Santoro (Uniba) hanno mostrato il funzionamento della tecnologia Blockchain (Bitcoin ed Ethereum) dalla nascita alle prossime evoluzioni, evidenziando come questi strumenti siano funzionali, e potenzialmente strategici, nel settore agricolo per la digitalizzazione dei processi logistici e di tracciabilità.
• Il dott. Carlo Russo ha illustrato il fabbisogno di innovazione nel settore agricolo e la necessità di redistribuire il valore lungo tutte le filiere.
• Il dott. Bernard Mallia ha presentato l’applicazione “CERES”, evidenziandone le principali funzionalità e potenzialità.
• La dott.ssa Rossana Caputo, project leader del progetto “CERES” ha unito e stimolato il gruppo di lavoro parlando di competenze globali necessarie alla transizione umana. Ha, inoltre, guidato, in collaborazione con gli altri membri del gruppo di ricerca, l’esercitazione di analisi dei casi d’uso dell’app “CERES” soffermandosi sulla determinazione ideale dell’interazione tra gli stakeholders del settore nell’ambito dell’approvvigionamento della manodopera e di come ridefinire il processo volto ad ovviare a fenomeni di natura sommersa.
Tutte le attività sono state svolte utilizzando la piattaforma e-learning dell’Università di Foggia e l’intero evento è stato trasmesso in diretta Zoom e registrato in cloud per garantire massima diffusione.
Dalle attività svolte sono emersi importanti spunti in merito ai futuri sviluppi delle azioni da intraprendere per favorire il consolidamento nel settore agricolo delle nuove tecnologie informatiche, soluzioni di agricoltura 4.0 e dell’uso consapevole dell’intelligenza artificiale (AI). Questi importanti temi vedranno un ulteriore momento di discussione nel prossimo evento previsto per la metà di luglio, in cui saranno coinvolte tutte le parti interessate.
Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti sul Progetto CERES e sugli eventi futuri incentrati sull'intersezione tra innovazione ed economia verde e blu.
Per maggiori informazioni: www.unifg.it

Ufficio Stampa, Comunicazione istituzionale ed Eventi di Ateneo
Università di Foggia