Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 1698 visitatori e nessun utente online

videosorveglianzaNUOVI INVESTIMENTI PER DUE IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Finanziato con 225.000 euro il progetto inserito nel Piano Annuale delle Opere Pubbliche
Valutato positivamente dalla Prefettura un secondo innovativo progetto

L’amministrazione Comunale vuole potenziare il sistema di videosorveglianza cittadino, dotando di nuovi e innovativi strumenti le Forze dell’Ordine e la Polizia Locale.

Un primo progetto è stato inserito all’interno del Piano Annuale delle Opere Pubbliche 2024 ed approvato definitivamente durante lo scorso Consiglio Comunale. La dotazione finanziaria è di 225.000 euro, con sui saranno acquistate videocamere da posizionare in punti nevralgici e sensibili della città.

Parallelamente, la Prefettura ha inserito Cerignola tra i comuni candidabili ai finanziamenti stanziati dal Ministero dell’Interno da utilizzare per l’acquisto di altri dispositivi. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è creare una rete capillare di videosorveglianza in grado di controllare tutte le zone della città.

“La videosorveglianza è il modo più tempestivo ed efficace per controllare al meglio le “zone calde” della città, fornendo un valido supporto per il contrasto allo spaccio di droga, agli atti di vandalismo, alle scorribande delle baby gang. Senza dimenticare il costante controllo della viabilità. Abbiamo già individuato, di concerto con le Forze dell’Ordine e la Prefettura, dove collocare le videocamere che acquisteremo con i fondi già disponibili. Ora attendiamo fiduciosi l’esito del secondo progetto”, commenta l’assessora alla Sicurezza Teresa Cicolella.