Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 497 visitatori e nessun utente online


puliziaareeperifericheAl via la pulizia straordinaria di alcune aree periferiche e centrali della città. Ad annunciarlo il Sindaco Francesco Miglio e l'assessore all'Igiene Urbana, Lino Albanese.
“Nei giorni scorsi – spiega l'assessore Lino Albanese - è stata pulita e bonificata via padre Matteo d'Agnone fino all'incrocio posto a 2 km dal centro urbano. Nelle prossime ore provvederemo alla pulizia della strada comunale pozzo delle Capre, alle spalle del palasport comunale, e ancora si provvederà alla pulizia e bonifica di via Boschetto”.
Da tempo, infatti, queste arterie periferiche vengono prese di mira dai soliti ignoti per disfarsi di laterizi, immondizia e quant'altro.
“Le bonifiche programmate dall'Amministrazione Comunale – continua l'assessore Lino Albanese – oltre a tutelare l'ambiente e il decoro urbano, ci auguriamo siano anche un deterrente per quanti continuano con questo malcostume ad imbrattare le periferie della città”. Allo studio dell'Amministrazione Comunale anche la ricerca di nuovi fondi per provvedere alla bonifica e pulizia di altre aree periferiche.
“Inoltre – aggiunge l'Assessore Lino Albanese – abbiamo provveduto alla pulizia e rasatura di erba di alcune aree verdi della città. Questi sono interventi straordinari poiché non esiste un piano di manutenzione continua del verde cittadino, ma nei prossimi mesi e con il nuovo bilancio saremo in grado di predisporre un piano ben definito senza dover rincorrere ogni volta l'emergenza”.
Al fine di preservare il territorio dall'abbandono dei rifiuti l'Amministrazione Comunale sta inoltre definendo strategie di controllo sul territorio.
“Ci auguriamo – conclude il Sindaco Francesco Miglio – che ci sia una maggiore attenzione da parte di tutti i cittadini. Purtroppo le discariche abusive ancora oggi costituiscono un costo per la collettività che si riversa inesorabilmente sull'aumento dei costi di gestione e sui tributi che versano i sanseveresi”.


Il Portavoce
Marilia Castelli

COMUNICATO STAMPA