Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 197 visitatori e nessun utente online

Politica

piazzacavourLandella ritiri ogni provvedimento e si confronti con i cittadini per risolvere i problemi che ha creato”

“Piazza Cavour non si tocca! Il sindaco Landella ritiri ogni provvedimento adottato e discuta con i cittadini la migliore soluzione per risolvere i problemi di viabilità”. E' quanto affermato dall'on. Colomba Mongiello che ha partecipato alla "manifestazione spontanea organizzata a tutela di uno dei luogi storici più importanti e identitari di Foggia".
"E' importante che i consiglieri comunali del Partito Democratico e della lista il Pane e le Rose e tanti cittadini abbiano avvertito la necessità di riunirsi per difendere piazza Cavour, la fonta del Sele, il pronao della Villa comunale da un confuso tentativo di ridisegnare questo spazio, in cui vita e memoria si intersecano e intrecciano inevitabilmente.
E' chiaro a tutti che l'improvvisata istituzione dell'isola pedonale in via Lanza e la caotica riorganizzazione della viabilità nell'area centrale della città abbiano determinato problemi di vivibilità, salubrità e sicurezza.
Da anni diciamo che l'Amministrazione comunale ha il dovere di risolverli; ma non si può fare avviando un cantiere all'insaputa dei foggiani.
Nessuno di noi cittadini conosce la natura e la portata degli interventi programmati da Landella e dai suoi assessori e tecnici. Nessuno di noi cittadini è stato messo nelle condizioni di apprezzare la soluzione adottata o di suggerirne diverse, magari migliori.
Perfino all'improvvisata sindaca Raggi non è venuto in mente di realizzare cordoli e spartitraffico in piazza Venezia.
Piazza Cavour è un luogo assai importante per la storia e la cultura politica e civica della nostra comunità - conclude Colomba Mongiello - Il sindaco Landella lo comprenda e avvii un percorso di confronto democratico e partecipativo per giungere alla definizione di un progetto ampiamente condiviso".