Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 158 visitatori e nessun utente online

Politica

 

comunesanseveroIl Sindaco Francesco Miglio e il Vice Sindaco e assessore all'Agricoltura e alle Attività Produttive, Francesco Sderlenga, hanno avviato già dalle scorse ore con i dirigenti comunali interessati una task force per risolvere la problematica relativa ai cattivi odori presenti in città soprattutto dopo eventi temporaleschi.
“La questione dei cattivi odori che si registrano in città – spiega il Sindaco Francesco Miglio – non è di diretta competenza del Comune, per questo l'Amministrazione Comunale ha già mobilitato Arpa ed Asl al fine di avere un rapporto dettagliato sulla situazione. In seguito avvieremo un confronto con tutti i soggetti interessati al fine di pervenire all'origine del problema o a mettere appunto le soluzioni necessarie”.
Una situazione di disagio lamentata sia dei residenti, ma anche degli esercenti locali, preoccupati che il cattivo odore possa danneggiare l'immagine della città.
“L'Amministrazione Comunale – aggiunge il Vice Sindaco, Francesco Sderlenga – è al lavoro proprio per valorizzare il territorio anche da un punto di vista turistico per consentire una boccata di ossigeno alle attività produttive. Una Città d'Arte come San Severo non può essere ancora alle prese con questi cattivi odori, la situazione è nota da tempo, ma è giunto il momento di trovare una soluzione definitiva”.
Il Vice Sindaco ha inoltre annunciato che a seguito della documentazione che produrranno Arpa e Asl sulla questione, saranno convocati in un tavolo tecnico ad hoc tutti i soggetti coinvolti.
“Contro gli scarichi abusivi – conclude il Vice Sindaco, Francesco Sderlenga –, che potrebbero essere in parte causa del problema l'Amministrazione Comunale ha già emesso nei mesi scorsi una apposita ordinanza e demandato al comando di Polizia Locale il controllo del rispetto della stessa e proseguirà controlli mirati sul territorio comunale”.


Il Portavoce
Marilia Castelli

COMUNICATO STAMPA