Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 264 visitatori e nessun utente online

schermaQuesto il verdetto di un sabato memorabile al Quartiere Fieristico di Foggia, dove l’atleta del Circolo Schermistico Dauno si è aggiudicato il titolo continentale nel tripudio del pubblico di casa dominando una finale tutta tinta d’azzurro contro Pietro Torre, battuto col punteggio di 15-6. Lo sciabolatore pugliese aveva esordito in tabellone con un clamoroso 15-1 all’ucraino Dmytro Shostak, poi ha messo in riga il turco Emirhan Ciftci per 15-11, il polacco Szymon Hryciuk per 15-10, il russo Mikhail Alpaidze per 15-7 ed il tedesco Antonio Heathcock in una spettacolare semifinale decisa all’ultima stoccata.
Per Emanuele Nardella l’oro europeo arriva al secondo anno nella categoria Cadetti dopo che aveva fatto incetta di titoli italiani nelle categorie del Gran Premio Giovanissimi. Raggiante il neo campione continentale dopo la premiazione: «Ringrazio prima di tutto il pubblico di Foggia per avermi sostenuto con tutto il suo calore e per avermi dato una spinta in più verso la vittoria. Probabilmente non ero partito con l’approccio giusto ma cammin facendo ho recuperato la giusta concentrazione venendo fuori alla distanza e superando anche il momento più difficile quando ero sotto in semifinale col tedesco Heathcock: in quel momento mi son detto che non potevo perdere, lo dovevo a me stesso, ai miei tifosi e al mio club. Spero che questa vittoria in ambito internazionale sia la prima di una lunga serie: per la prova a squadre siamo sicuramente favoriti, visto l’ottimo risultato ottenuto anche dai miei compagni, ma in aprile c’è già il Mondiale Cadetti di Torun».
Immagini ed interviste della seconda giornata di gare sono disponibili sul canale Youtube di Federscherma www.youtube.com/federscherma.

CAMPIONATI EUROPEI CADETTI E GIOVANI - SCIABOLA MASCHILE CADETTI - Foggia, 23 febbraio 2019
Finale
Nardella (ITA) b. Torre (ITA) 15-6

Semifinali
Nardella (ITA) b. Heathcock (Ger) 15-14
Torre (ITA) b. Marciano (ITA) 15-9

Quarti
Heathcock (Ger) b. Sans (Fra) 15-6
Nardella (ITA) b. Alpaidze (Rus) 15-7
Marciano (ITA) b. Pagkalos (Gre) 15-12
Torre (ITA) b. Maruelle (Fra) 15-5

Tabellone dei 16
Nardella (ITA) b. Hryciuk (Pol) 15-10
Marciano (ITA) b. Stan (Rou) 15-4
Torre (ITA) vs. Nasonov (Rus) 15-9

Tabellone dei 32
Sans (Fra) b. Abate 15-14
Nardella (ITA) b. Kazhaneuski (Blr) 15-7
Marciano b. Ciftci (Tur) 15-11

Tabellone dei 64
Abate (ITA) b. Holdsworth (Gbr) 15-13
Nardella (ITA) b. Shostak (Ukr) 15-1

Fase a gironi
Marco Abate: 4 vittorie, 1 sconfitta
Giorgio Marciano: 6 vittorie, 1 sconfitta
Emanuele Nardella: 5 vittorie, 1 sconfitta
Pietro Torre: 6 vittorie, nessuna sconfitta

Classifica (74): 1. Nardella (ITA), 2. Torre (ITA), 3. Marciano (ITA), 3. Heathcock (Ger), 5. Maruelle (Fra), 6. Alpaidze (Rus), 7. Sans (Fra), 8. Pagkalos (Gre); 22. Abate (ITA).


Per conto di:
Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma