Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 305 visitatori e nessun utente online

schermaCAMPIONATI ITALIANI CADETTI E GIOVANI RICCIONE2021, IL PUGLIESE EMANUELE NARDELLA DEL C.S. ESERCITO SECONDO CLASSIFICATO NELLA SCIABOLA MASCHILE UNDER 20

RICCIONE - Seconda giornata di gare dei Campionati italiani Cadetti e Giovani 2021 a Riccione e secondo podio per la scherma pugliese: dopo il terzo posto nella sciabola maschile Cadetti di Gabriele Vetturi della Scherma Trani arriva il secondo posto per il sanseverese Emanuele Nardella, ora in forza al Centro Sportivo Esercito, nella sciabola Under 20.
Nardella ha esordito in tabellone regolando per 15-7 Tommaso Pietromarchi (Società del Giardino Milano) poi ha sconfitto col punteggio di 15-8 Antonio Tallarico (Antoniana Scherma Padova). Il livello tecnico degli assalti si è innalzato a partire dagli ottavi di finale dove Nardella ha affrontato e superato per 15-12 Lorenzo Ottaviani delle Fiamme Gialle poi nei quarti è stata la volta di Edoardo Cantini della Fides Livorno, sconfitto per 15-11. In semifinale Nardella ha avuto la meglio su Salvatore Pugliese del Circolo Schermistico Mazarese per 15-9 approdando così in finale dove ha ritrovato Pietro Torre delle Fiamme Oro in una sorta di remake della finale di sciabola Cadetti ai Campionati Europei Foggia2019: stavolta però, a differenza di allora, la vittoria è andata a Torre col punteggio di 15-7. Il terzo gradino del podio, assieme a Salvatore Pugliese, si completa con Leonardo Tocci (Frascati Scherma).
Nardella ha commentato il risultato con grande fair play: “È stata una gara ben preparata, ho sbagliato poco o niente ed ho mostrato grande determinazione e tranquillità in tutti gli assalti, anche quando mi sono ritrovato sotto nel punteggio. Il segreto è tirare ogni stoccata come se fosse l’ultima e mostrare una mentalità da numero uno: questo è fondamentale per farsi forza ed incutere timore agli avversari. Torre ha meritato pienamente la vittoria, gli faccio i miei complimenti e lo abbraccio, ci conosciamo bene per essere stati compagni di camera nelle trasferte in Nazionale: non ho nessun rimpianto per il secondo posto, è stata comunque una finale combattuta. Ringrazio tutti coloro che mi sostengono nel mio percorso di crescita e naturalmente anche l’Esercito Italiano che è ormai la mia nuova famiglia. Ora testa ai Campionati Italiani Assoluti di Cassino!”.

CAMPIONATI ITALIANI GIOVANI - SCIABOLA MASCHILE - Riccione, 12 maggio 2021
Finale
Torre (Fiamme Oro) b. Nardella (Esercito) 15-7

Semifinale
Nardella (Esercito) b. Pugliese (Circolo Schermistico Mazarese) 15-9
Torre (Fiamme Oro) b. Tocci (Frascati Scherma) 15-8

Quarti
Pugliese (Circolo Schermistico Mazarese) b. Di Gianvito (Club Scherma Roma) 15-10
Nardella (Esercito) b. Cantini (Fides Livorno) 15-11
Tocci (Frascati Scherma) b. Conversi (Club Scherma Roma) 15-14
Torre (Fiamme Oro) b. Marciano (Fiamme Azzurre) 15-13

Tabellone dei 16
Nardella (Esercito) b. Ottaviani (Fiamme Gialle) 15-12

Tabellone dei 32
Nardella (Esercito) b. Tallarico (Antoniana Scherma Padova) 15-8

Tabellone dei 64
Nardella (Esercito) b. Pietromarchi (Società del Giardino Milano) 15-7

Classifica (78): 1. Pietro Torre (Fiamme Oro), 2. Leonardo Nardella (Esercito), 3. Leonardo Tocci (Frascati Scherma), 3. Salvatore Pugliese (Circolo Schermistico Mazarese), 5. Edoardo Cantini (Fides Livorno), 6. Pietro Di Gianvito (Club Scherma Roma), 7. Giorgio Marciano (Fiamme Azzurre), 8. Alessandro Conversi (Club Scherma Roma).

Ufficio Stampa
Federazione Italiana Scherma