Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 166 visitatori e nessun utente online

volley
Gara a Cerignola in casa dell’Iposea Udas. In altri tempi partita a se, oggi vera e propria gara per la classifica.
Il derby tra Iposea Udas Cerignola e Volley Capitanata era, ed è, sempre una gara a se. Oggi, però, l’ago della bilancia non può che spostarsi sull’ambito classifica, perché i foggiani arrivano a questa gara, per la prima volta nella stagione, non tra le prime nove. Un dettaglio importante, a poche gare dal termine (quattro per i foggiani – cinque giornate in totale), che non lascia serena la società del presidente Roberto Trucci.
La diretta concorrente, Elisa Pomigliano, giocherà in casa contro l’Andria, prima dello scontro diretto, settimana prossima, che potrebbe decidere una stagione intera. Ora i punti sono 22 per entrambe le squadre, ma i campani hanno una gara in meno.
“Le difficoltà negli allenamenti ci hanno penalizzato per un’intera stagione”, conferma coach Tauro. Una difficoltà dovuta anche ad un organico con i “tasselli” contati.
Con i cugini cerignolani già sicuri di essere tra le prime nove, e quindi nella prossima Serie B Unica, ora sono i foggiani a voler raggiungere questo traguardo ambizioso. Ma si dovrà lottare e combattere, punto su punto, contro tutti. L’unica possibilità è questa.

FABIO LATTUCHELLA – UFFICIO STAMPA VOLLEY CAPITANATA