Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 745 visitatori e nessun utente online

miglio1PRO.VI: FINO AL 31 GENNAIO LE MANIFESTAZIONI D’INTERESSE.

Il Sindaco avv. Francesco Miglio, l’Assessorato alle Politiche Sociali, seguito dall’Assessore avv. Simona Venditti, e l’Ufficio di Piano, responsabile la dott.ssa Lucia Di Fiore, hanno reso noto che, fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2017 sarà possibile presentare le manifestazioni d’interesse per i Progetti di Vita Indipendente (PRO.V.I. 2016-2018). Tutti i soggetti interessati a presentare domanda di finanziamento per i Progetti di Vita Indipendente (PRO.V.I.) 2016-2018 possono rivolgersi al CERCAT “Sportello PRO.V.I. per la Vita Indipendente” via Urbe (angolo via La Spezia) Cerignola - tel/fax: 0885-425370 E-mail: escoop-italy@escoop.eu PEC: escoop-italy@pec.it, per ricevere orientamento ed assistenza specialistica gratuita.
“I PRO.V.I. sono Progetti tesi a favorire – dichiarano il Sindaco Miglio e l’Assessore Venditti - l’autonomia e sostenere la “Vita Indipendente” delle persone con disabilità residenti in Puglia. Il progetto, finanziato dalla Regione Puglia a partire dal 2013, è volto alla costruzione e alla realizzazione di un progetto globale di vita indipendente attraverso il finanziamento di quelle misure e tecnologie necessarie per sviluppare l’autonomia e abbattere le barriere non solo architettoniche ma anche immateriali utili all’inserimento socio-lavorativo e alla valorizzazione delle proprie capacità funzionali nell’agire sociale” concludono il Sindaco Miglio e l’Assessore Venditti.
Accedono alla misura persone con disabilità motoria, riconosciuta ai sensi dell’art. 3, comma 3 della L. n. 104/92, con sindrome di Down, non vedenti, disabilità psichica di lieve e grave entità, residenti in Puglia da almeno 12 mesi e con un’età compresa tra i 16 e i 64 anni, con ISEE socio-sanitario in corso di validità, non superiore a 20.000,00 euro per gli adulti e non superiore a 30.000 euro per i minori. Per ciascun PRO.V.I. è riconosciuto un massimo di 15.000,00 euro per un anno, equivalente a un massimo di 1.250 euro di quota mensile. Il nuovo avviso prevede 3 linee di intervento, la Linea A, dedicata alla disabilità motoria, darà continuità ai progetti dei 225 beneficiari dello scorso avviso, garantendo stabilità ad un percorso già avviato, ma anche aumentandone la platea.
“Le modalità di presentazione delle istanze – aggiunge la dott.ssa Di Fiore - da parte dei destinatari potenziali, le procedure di istruttoria e validazione dei PRO.V.I., le modalità di monitoraggio e valutazione, nonché le modalità per l’erogazione delle risorse e la rendicontazione delle spese sono specificate nell’Avviso della Regione Puglia approvato con A.D. n. 671 del 02.12.2016. L’istanza deve essere presentata esclusivamente on-line accedendo al seguente indirizzo: http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it fino alle ore 12.00 del 31 gennaio 2017 “conclude la responsabile dell’Ufficio di Piano.

Il Portavoce
Michele Princigallo