Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 237 visitatori e nessun utente online

comunesanseveroIl 24 febbraio la tavola rotonda “Obiettivo LAVORO e INCLUSIONE”.

Venerdì 24 febbraio 2017, con inizio alle ore 18,00, la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale Alessandro Minuziano in Largo Sanità, ospiterà una manifestazione pubblica dal titolo: “Obiettivo LAVORO e INCLUSIONE – Iniziativa esplicativa delle misure RED e cantieri di cittadinanza. Le azioni e gli interventi programmati dall’Amministrazione Comunale”. La prima parte della serata sarà occupata da una tavola rotonda con le associazioni di categoria, sindacati, imprese, associazioni e il mondo del terzo settore.
Alle 19:00 I lavori della tavola rotonda saranno aperti dal Sindaco avv. Francesco Miglio. Gli interventi saranno tenuti da: Gabriella Del Sordo, Responsabile Centro per l’Impiego di San Severo; Vito Genco, Responsabile Puglia Mestieri; Emanuele Università, Tutor Ambito Alto Tavoliere; Lucia Di Fiore, Responsabile, Piano Sociale di Zona Comune di San Severo. Le conclusioni sono affidate all’Assessore Venditti ed all’Assessore Regionale Raffaele Piemontese. Modera il giornalista Michele Pistillo.
“L'iniziativa servirà ad informare la cittadinanza sulle attività che l'amministrazione metterà in campo intersecando la programmazione e le risorse regionali con quelle comunali. Reddito di dignità – dichiara l’Assessore alle Politiche Sociale e Welfare avv. Simona Venditti - cantieri di cittadinanza ma anche gli altri interventi di inclusione attiva per il contrasto alla povertà ed il reinserimento. Crediamo sia importante tornare a mettere il lavoro al centro, partendo dalla necessità di rimarcare i diritti, promuovendo emancipazione sociale ed azioni di lotta al disagio socio-economico oltre che a quello culturale ed educativo. Siamo convinti che redistribuire la ricchezza sia fondamentale in questa fase per i singoli beneficiari e per l'intera comunità. Un percorso che rappresenterà una straordinaria risorsa per il territorio ed un’autentica opportunità per i cittadini di ritrovare occupazione e condizioni di lavoro dignitose, tutte finalità che stiamo seguendo con grande attenzione da diversi mesi”.
Durante la serata verranno quindi presentati i tempi e le modalità di attuazione delle misure di formazione, reinserimento occupazionale ed inclusione. Sarà inoltre occasione per incentivare le domande di presa in carico dei soggetti beneficiari e per esplicitare come il comune si attiverà con le azioni di propria competenza per fissare gli incontri con i cittadini beneficiari del ReD, svolgere i colloqui di valutazione delle aspettative e degli specifici bisogni sociali, nonché per definire il patto individuale di inclusione.
"Siamo contenti del lavoro svolto che ci permetterà di presentare una programmazione completa che mira ad integrare quanto messo in campo dalla Regione con altre iniziative. I nuovi criteri dei cantieri di cittadinanza, ad esempio, ci consentiranno di implementare il numero delle persone che potranno accedere alla misura. Abbiamo infatti individuato nuovi target specifici, come donne sole con figli o giovani-adulti con età fino ai 37 anni che non trovano inserimento nel mercato del lavoro, e impegnato risorse per interventi che potranno così essere strumenti concreti di sostegno al reddito e che puntano alla presa in carico dell'intero nucleo familiare. Riteniamo utile confrontarci con i cittadini su queste tematiche non solo perché convinti dell'importanza della partecipazione "costruendo" così luoghi di incontro e discussione con la cittadinanza rispetto alle scelte di governo ma anche è soprattutto per poter ribadire il nostro impegno per la città partendo innanzitutto dagli ultimi, dalle condizioni di maggiore disagio. Se non affronteremo, come prioritario questo tema, non riusciremo a vincere nessuna sfida di crescita e di sviluppo per il nostro territorio” conclude l’Assessore Venditti.

Il Portavoce
Michele Princigallo