Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 167 visitatori e nessun utente online

La Giunta Comunale, nel mese di aprile dello scorso anno, diede un primo, preciso indirizzo al Dirigente dell'Area Patrimoniale del Comune, per la predisposizione degli atti utili all'esecuzione urgente di lavori in economia nei locali del seminterrato/scantinato del ‘nuovo Comune', sito in Via Martiri di Cefalonia. Si chiedeva, in pratica, di provvedere alla realizzazione di due pensiline da installare alle due uscite di sicurezza sotterranee del Comune, complete di grondaie, canali per lo scarico dell'acqua, ringhiere sottostanti le pensiline, con le relative opere murarie di tramezzature e divisori, oltre ad un massetto cementizio per livellare i vari ambienti e cioè archivio, vano autoclave, disimpegno scala, locale di sgombero, sottoscala e vano ascensore, in quanto presenti vari dislivelli relativi alle opere murarie precedenti rimaste allo stato grezzo. L'intento dell'Amministrazione Comunale, con tali opere, è soprattutto quello di dare un'adeguata sistemazione ai documenti dell'archivio notarile, a quelli delle due ex-farmacie comunali, a quelli del trattamento economico in generale, dell'Area della Ragioneria e dell'Area Urbanistica. In merito a tutto ciò, con voti unanimi, la Giunta Comunale, presieduta dal Sindaco avv. Gianfranco Savino, ha ora deliberato di dare seguito a tali urgenti lavori nei locali siti nel seminterrato/scantinato del ‘nuovo Comune' di via Martiri di Cefalonia, senza dimenticare l'urgenza di eliminare le barriere per i portatori di handicap, la posa di una ulteriore porta di sicurezza ed altre indispensabili realizzazioni (pensiline uscite di sicurezza, ringhiere, grondaie, canali di scarico, piedistalli di supporto per le scaffalature dell'archivio notarile ed altro). La Giunta ha dato mandato al Funzionario A.P. delegato della 1^ Area Patrimoniale, dr. Livio Caiozzi, per la predisposizione di tutti gli atti consequenziali a tale deliberazione.



comunicato stampa