Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 226 visitatori e nessun utente online

comunesanseveroLa Gazzetta Ufficiale pubblica l’avvenuto finanziamento di 15 milioni e mezzo di euro per la tangenziale est di San Severo.

La Gazzetta ufficiale, in data 3 agosto, ha pubblicato il decreto ufficiale del Comitato Interministeriale per la programmazione economica, delibera del 28 febbraio 2018. Con tale delibera, nell’ambito del Fondo sviluppo e coesione 2014 – 2020, è stato previsto un importante intervento che riguarda San Severo ed il Nord Tavoliere: il completamento della cosiddetta Circumsanseverina – Tangenziale est di San Severo (lotto 2) – tratto di collegamento con il Casello autostradale di San Severo ed il km 650+500 della SS. 16 direzione San Severo-Foggia. La spesa impegnata è di 15 milioni e 500 mila euro.
“Si tratta di un intervento di portata storica – dichiara il Sindaco avv. Francesco Miglio – una azione pianificata in concertazione tra Amministrazione Comunale, Provincia di Foggia e Regione Puglia, recepita dal CIPE – Comitato Interministeriale per la Politica Economica – che ha approvato il piano operativo di riparto del fondo di sviluppo e coesione per ben 5 miliardi di euro finanziati con la legge di bilancio per il 2018 e che comprende anche il piano operativo del Ministero per le Infrastrutture e Trasporti per 1 miliardo di euro. Nel Piano figurano una serie di opere sulla base delle richieste formulate anche dalla Regione Puglia e valutate positivamente dal Ministero delle Infrastrutture e del Trasporti sotto il profilo dell’utilità trasportistica, della valenza dell’opera e della loro cantierabilità: per tutti questi motivi è stato approvato il progetto del completamento della tangenziale di San Severo predisposto dagli uffici della Provincia di Foggia ed immediatamente recepito dalla Regione Puglia. La pubblicazione in Gazzetta Ufficiale rappresenta l’avvio del complesso procedimento, esprimiamo ancora una volta tutta la nostra soddisfazione perché il comprensorio sarà dotato di una arteria che consentirà un importante collegamento per ogni direzione, completando così il raccordo che cinge il comprensorio abitato di San Severo con l’ovvia funzione di migliorare la viabilità ed i trasporti di ogni tipo”.

Il Portavoce
Michele Princigallo