Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 179 visitatori e nessun utente online

comunesanseveroE’ IN FASE DI AVVIO LA REDAZIONE DI UN PROGRAMMA INTEGRATO DI RIGENERAZIONE URBANA PER LA RIVITALIZZAZIONE DEL CENTRO STORICO CITTADINO.

Sono state espletate da parte dell’Area V Urbanistica e Attività Produttive, Dirigente arch. Fabio Mucilli, le procedure per l’affidamento di diverse attività di pianificazione che riguarderanno l’intero centro urbano ed in particolare il centro storico, alcune già in corso, altre in fase di avvio.

“Si tratta di una serie di azioni – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio, il Vice Sindaco con delega all’Urbanistica Salvatore Margiotta e l’Assessore alla Pianificazione Strategica Luigi Montorio – che implementeranno i progetti finalizzati al miglioramento degli spazi pubblici cittadini, in particolare per il centro storico cittadino. Ci avviamo a vivere una stagione intensa di azioni, rivolte pure all’incentivazione degli interventi di recupero del patrimonio edilizio”.
Si procederà all’aggiornamento del Documento Programmatico di Rigenerazione Urbana (DPRU), che verrà implementato con progetti e attività regolative finalizzate al miglioramento e alla riqualificazione degli spazi pubblici cittadini; in particolare per il centro storico l’aggiornamento del DPRU sarà affiancato dalla redazione di un Programma Integrato di Rigenerazione Urbana (PIRU), che avrà l’obiettivo di favorire la rivitalizzazione del centro storico cittadino, mediante azioni integrate di recupero urbano che si concretizzeranno nell’aggiornamento della disciplina dell’attività edilizia (rilievo dettagliato del centro storico con le migliori tecnologie disponibili, disciplina di dettaglio degli interventi sul patrimonio edilizio, piano dei materiali e del colore), nell’incentivazione degli interventi di recupero del patrimonio edilizio, nella programmazione di azioni sinergiche pubblico-private per favorire le attività economiche e per invertire la tendenza all’abbandono e al conseguente depauperamento edilizio, economico e sociale.
Parallelamente per il centro storico è stata avviata la predisposizione della variante al Piano di Assetto Idrogeologico relativa alle fosse granarie, con l’obiettivo di ridurre i livelli di tutela geomorfologica laddove non necessari e consentire conseguentemente la realizzazione degli interventi edilizi compatibili con il Piano Urbanistico Generale, possibilità in molti casi oggi preclusa.
Infine, è in corso di redazione il Piano dei Dehors, che prevedrà una specifica disciplina per la realizzazione di dehors negli spazi antistanti le attività di somministrazione di alimenti e bevande; il Piano riguarderà l’intero centro urbano, con particolare attenzione al centro storico e alle aree storicamente rilevanti (viali di accesso alla città); il Piano sarà condiviso con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio della Provincia di Foggia.

l’Addetto Stampa
Michele Princigallo