Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 364 visitatori e nessun utente online

forza italiaPALESTRA GALLUCCIO: DOPO 16 MESI, I LAVORI VANNO A RILENTO!

Nel mese di gennaio del 2020 crollavano alcuni lati del muro perimetrale della Palestra del Galluccio. Travolto dal vento, veniva giù anche il tendone della copertura.
Nella Seduta Consiliare del 31 gennaio 2020, dedicata al Question Time, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Michele Fusilli, rispondeva alla interrogazione del Capogruppo di “Città Nuova”, Michele Ciuffreda. L’Assessore Fusilli, nel ricostruire l’intera vicenda amministrativa di quell’opera pubblica finanziata dal Ministero dell’Interno, garantiva che i lavori sarebbero ripresi nel giro di qualche settimana e portati a termine secondo il calendario concordato con la Task Force regionale per conto del Ministero. Da quel giorno sono trascorsi 16 mesi e i lavori sono ripresi solo pochi giorni fa!
L’Assessore Fusilli, da un po’ di tempo, forse a causa dell’approssimarsi del rinnovo del Consiglio Comunale (primavera 2022), lancia continui comunicati sui Social in sostanza per autoincensarsi. Perché, dopo tanti mesi di blocco di quell’opera, l’Assessore Fusilli non informa i cittadini sullo stato della palestra al Galluccio? Perchè, dopo la promessa dell’Assessore di immediata ripresa dei lavori, i lavori sono ripresi solo dopo ben 16 mesi? Di questo grave ritardo è stato informato il Ministero dell’Interno? Come mai il Capogruppo di “Città Nuova”, Michele Ciuffreda, dal 31 gennaio 2020 non si è più occupato del problema della Palestra del Galluccio?
Per costruire la strada di accesso alla Palestra sono stati investiti 400 mila euro del Bilancio Comunale. Siccome sarebbe inaccettabile lo sperpero di quest’altro denaro pubblico, le Forze dell’Opposizione (Forza Italia, Verso Il Futuro, Lega) sollecitano l’Amministrazione Comunale ad assumere ogni utile iniziativa per portare a termine, in tempi ragionevoli, i lavori di costruzione della Palestra del Galluccio.
Un’ultima considerazione: CambiaMonte, PD e Amministrazione Comunale diano risposte ai cittadini visto che amministrano Monte Sant’Angelo da quattro anni e non perdano tempo a replicare al comunicato delle Forze di Opposizione.

Forza Italia, Verso il Futuro, Lega Monte Sant’Angelo