Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 221 visitatori e nessun utente online

disperata 2SABATO 4 DICEMBRE AL MAT IL CONVEGNO: LA VIOLENZA INVISIBILE, RIFLESSIONI E CONSIDERAZIONI.


Si terrà sabato 4 dicembre, a partire dalle ore 18,00, presso l’auditorium Nino Casiglio del MAT – Museo dell’Alto Tavoliere del Comune di San Severo in piazza San Francesco, 48, il convegno LA VIOLENZA INVISIBILE, riflessioni e considerazioni.
L’evento, organizzato in collaborazione dall’associazione AUTISMOSANSEVERO e il MAT, sarà aperto dal Sindaco Francesco Miglio e dalla direttrice del MAT Elena Antonacci. L’Assessore alle Politiche Sanitarie del Comune Mariella Romano parlerà sul tema: “La violenza e il compito delle Istituzioni”.
“Al MAT affronteremo temi rilevanti e molto attuali – dichiarano il Sindaco Miglio e l’Assessore Romano – che ogni giorno, purtroppo, balzano agli onori della cronaca e sotto la lente d’ingrandimento. Si parlerà di violenza, in particolare di violenza invisibile, violenza e disabilità e violenza senza lividi. I fari su temi così delicati devono restare sempre accesi per favorire momenti di riflessione indispensabili in tutti noi”.
Queste le altre relazioni. Antonello Bellomo, Ordinario di psichiatria all'Università degli studi di Foggia: “Effetti psicopatologici sulle vittime di violenza”;
Serenella Siriaco, Giudice Minorile Corte d’Appello di Roma: “Esperienza di una donna magistrato”; Giusy Marracino: “Testimonianza disabilità e violenza”; Grazia Lombardi, Psicologa e Psicoterapeuta: “Dal trauma alla resilienza”; Elvira De Santis, Presidente di Autismosansevero: “La violenza invisibile”; Antonella Tafanelli, scrittrice e attivista contro la violenza di genere: “La violenza non finisce con i lividi”. Modera la serata Beniamino Pascale, Giornalista de l'Attacco.
INGRESSO fino ad esaurimento dei posti a sedere disponibili con PRENOTAZIONE consigliabile (tel. 0882 339611). Si accede muniti obbligatoriamente di Green Pass (dai 12 anni in su) e mascherina. La comunità è invitata a partecipare.

Il Responsabile Ufficio Stampa
Michele Princigallo