Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 353 visitatori e nessun utente online

manfredonia“Il collegamento Manfredonia-Isole Tremiti sia parte di un nuovo sistema logistico finanziato con la nuova programmazione europea e il PNRR”
Dichiarazione di Paolo Campo, presidente della V Commissione Ambiente del Consiglio regionale

Il 29 luglio parte la motonave che collega Manfredonia alle Isole Tremiti, 14 anni dopo l’ultimo viaggio della ‘Pacinotti’, offrendo la possibilità, si spera a molti, di visitare l’area marina protetta a costi ridotti, 12,50 euro a tratta, grazie al finanziamento della Regione Puglia per l’attivazione del servizio di trasporto pubblico locale.
Lo stanziamento è stato provocato da un mio emendamento alla legge di bilancio per il 2022 accolto dal vicepresidente della Giunta regionale Raffaele Piemontese, reso operativo dall’assessore regionale ai Trasporti Anita Maurodinoia e finalizzato dalla Provincia di Foggia.
Una sinergia istituzionale che pone le premesse alla prosecuzione del servizio oltre la sperimentazione di quest’estate, che terminerà il 28 agosto, e che dobbiamo rendere ancora più fruttuosa definendo, una volta per tutte, come realizzare la connessione veloce e sostenibile tra Manfredonia e Foggia, che sia treno-tram o bus rapid transit, e ripristinando l’operatività della tratta ferroviaria di collegamento dell’area ex Enichem all’area industriale di Foggia-Borgo Incoronata.
Questa programmazione logistica è indispensabile alla rigenerazione urbana della zona compresa tra la vecchia stazione ferroviaria e la villa comunale, fondata sulla rimozione dei binari e il ricongiungimento della città con il water front.
L’attivazione del collegamento con le Isole Tremiti asseconda e valorizza la vocazione turistica di Manfredonia, che abbiamo l’opportunità di trasformare in lavoro e impresa con i fondi della nuova programmazione europea e del PNRR. Questo è il tempo delle scelte, da compiere e realizzare.