Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 187 visitatori e nessun utente online

comunesanseveroCOMUNE DI SAN SEVERO: ULTERIORI FINANZIAMENTI PER INTERVENTI DI RIGENERAZIONE URBANA.

Con Decreto del 19 ottobre 2022, il Ministero dell’Interno ha concesso al Comune di San Severo ulteriori finanziamenti per interventi di rigenerazione urbana.
“Siamo davvero soddisfatti per gli avvenuti finanziamenti – dichiarano il Sindaco Francesco Miglio, il Vice Sindaco Salvatore Margiotta e l’Assessore ai Lavori Pubblici Luigi Montorio – che premiano la progettualità elaborata e presentata dalla tecnostruttura del Comune di San Severo e dall’A.C. Si tratta di una serie di finanziamenti che contribuiranno a migliorare la viabilità del centro storico con particolare riferimento ai nostri preziosi beni culturali e di interventi che ci consentiranno di mettere a norma le sale del Teatro Verdi e l’ex Teatro Real Borbone”.
Gli interventi finanziati sono:
Intervento 1) Completamento dell'adeguamento alle norme di prevenzione incendi e restauro della "Sala concerti" e delle "Sale polivalenti" del Teatro Comunale "Giuseppe Verdi" - € 350.000,00.
Intervento 2) Intervento di restauro e messa a norma ex Teatro Real Borbone - € 2.817,499.
Intervento 3) Riqualificazione della rete di connessione tra i beni culturali della Città Antica mediante rifacimento del basolato - IV lotto funzionale - Via San Severino - Via Angelo Fraccacreta - Via Zannotti - Vico Vescovado - Vico Mustacci - Via De Girolamo - € 903.665.
Intervento 4) Riqualificazione della rete di connessione tra i beni culturali della Città Antica mediante rifacimento del basolato - I lotto funzionale - Corso Vittorio Emanuele - Corso Garibaldi (fino al Teatro comunale) - Via Santa Lucia - Via Daunia - Via Roma - € 928.836.
Il decreto ministeriale inoltre prevede: per le opere il cui costo è inferiore a 2,5 milioni di euro l’affidamento dei lavori deve avvenire entro quindici mesi; per le opere il cui costo è superiore a 2,5 milioni di euro l’affidamento dei lavori deve avvenire entro venti mesi, pena revoca del finanziamento.

Il Responsabile Ufficio Stampa
Michele Princigallo