Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Chi c'è online

Abbiamo 332 visitatori e nessun utente online

uniFoggia, 13 giugno 2023. La squadra del CUS Foggia è pronta per i Campionati Nazionali Universitari 2023 che si svolgeranno a Camerino – Alte Valli del Chienti e del Potenza dal 17 al 25 giugno.

A salutare la spedizione cussina è stato il nuovo Rettore dell’Università degli Studi di Foggia, prof. Lorenzo Lo Muzio, insieme al Presidente del CUS Foggia, dott. Claudio Amorese, e al delegato rettorale allo sport e doppia carriera, prof. Sergio Bellantonio.

Il brindisi con la presentazione del team formato da studenti dell’Unifg, tecnici e dirigenti cussini, si è svolto questa mattina presso la Sala Consiglio di Palazzo Ateneo.

“Sono particolarmente lieto oggi di salutare la squadra dei nostri atleti cresciuta moltissimo nel corso degli anni e che sono certo si prepara a raggiungere nuovi traguardi. – ha dichiarato il Rettore prof. Lo Muzio - Colgo l’occasione per ringraziare coloro che con grande passione e dedizione sono impegnati nel sostenere il Centro Universitario Sportivo e nel promuovere nuove iniziative e opportunità, in primis il Presidente Amorese. Lo sport è fondamentale per la crescita individuale perché offre l’opportunità di conoscere e apprezzare il valore della competizione positiva dettata dal rispetto dell'avversario, dal riconoscimento delle capacità altrui e dall'accettazione dei propri limiti. Raggiungere successi, superare ostacoli, sentirsi parte di un gruppo e migliorare le proprie prestazioni consente agli studenti e alle studentesse di acquisire piena consapevolezza delle proprie capacità, ma soprattutto li aiuta a non arrendersi di fronte alle difficoltà. Inoltre, non dobbiamo dimenticare anche un’altra funzione fondamentale che lo sport riveste all’interno della nostra Università e che si manifesta attraverso il rafforzamento del senso di appartenenza alla comunità Unifg. Ad majora!”

Nel corso dell’incontro è stata presentata anche la t-shirt per celebrare i vent’anni dalla nascita del CUS Foggia.

Il Presidente del CUS Foggia dott. Claudio Amorese ha così dichiarato: “Siamo pronti per vivere i CNU 2023 da protagonisti. L’obiettivo principale è superare le 7 medaglie vinte nell’edizione 2022. Sono ottimista anche alla luce del grande lavoro svolto da tutto lo staff del Cus Foggia, dalla selezione degli atleti fino alla preparazione della trasferta per tutti i gruppi partecipanti. Colgo l’occasione per fare un in bocca al lupo alle nostre atlete e ai nostri atleti che rappresenteranno i colori del CUS Foggia e del nostro Ateneo”.

Prima iniziativa pubblica nelle vesti di delegato rettorale per lo sport e la doppia carriera, il prof. Sergio Bellantonio ha aggiunto: “sono veramente lieto di prendere parte a questo evento in una veste che mi permette di fare un vero e proprio viaggio nel tempo. So bene cosa significhi conciliare la qualità dello studio con quella dell’allenamento d’élite, e l’obiettivo della nostra Università è proprio quello di sostenere al meglio i fisiologici passaggi che accompagnano la quotidianità dei nostri studenti, durante e dopo la carriera sportiva. Ciò che mi preme sottolineare, al di là degli aspetti prestativi, è l’attenzione che riponiamo a quelli di una formazione globale ed emancipativa dei nostri studenti. Particolare attenzione, allora, è rivolta a tutte quelle istituzioni educative e formative che, a vario titolo, progettano, organizzano e regolano sia i percorsi sportivi sia quelli d’istruzione, dal momento che ci sembrerebbe poco vantaggioso parlare di un’efficace integrazione tra sport e formazione laddove le competenze acquisite nel primo non siano considerate come una risorsa nella seconda e, di converso, quelle maturate in quest’ultima non siano ritenute come un valore nel primo. Questo è ciò che all’Università di Foggia ci proponiamo di fare in termini di Dual Carrer, ben consapevoli delle grandi opportunità che il mondo dello sport e quello della formazione formale possono dare, in sinergia, per una formazione competente dei cittadini del domani”.

La competizione nazionale vedrà la partecipazione della spedizione cussina unifg nelle diverse discipline sportive durante una nove giorni di intense emozioni. La squadra più rappresentativa è quella dell’atletica leggera con 18 atleti (10 uomini e 8 donne).

Occhi puntati su Francesca Semeraro, campionessa italiana universitaria in carica nel salto con l’asta. Parteciperanno anche Federica Triunfo (asta) e Alessandro Fierro (giavellotto), entrambi bronzo nella passata edizione. Seconda squadra più numerosa quella di beach volley con 8 atleti (4 uomini e 4 donne).

A seguire i medagliati della scherma dell’anno scorso: Francesco Pio Iandolo (sciabola, oro); Gaia Pia Carella (sciabola, oro) e Arnaldo Piserchia (sciabola, bronzo). Otto atleti negli sport di combattimento: 3 nel karate, 3 nel judo e uno nella lotta. Infine un atleta nel tennis tavolo.

Di seguito il programma delle gare in cui saranno protagonisti gli atleti del Cus Foggia:
• Judo, 17-18 giugno, Camerino
• Lotta, 17-18 giugno, Camerino
• Scherma, 20-22 giugno, Pieve Torina
• Tennis tavolo, 21-22 giugno, Camerino
• Scacchi, 21-22 giugno, San Severino Marche
• Atletica, 24-25 giugno, Camerino
• Beach volley, 24-25 giugno, Civitanova Marche
• Karate, 24-25 giugno, Camerino.

Ufficio Stampa, Comunicazione istituzionale ed Eventi di Ateneo
Università di Foggia