Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 144 visitatori e nessun utente online

La Giunta devolve parte delle indennità istituzionali all'acquisto di due notebook destinati agli alunni del I° Circolo in sostituzione di quelli rubati la notte dell'1 marzo. La delibera è stata adottata su proposta della sindaco Iaia Calvio e votata all'unanimità.
I computer portatili sono indispensabili al funzionamento delle lavagne interattive multimediali (LIM) recentemente acquistate dalla scuola per migliorare le attività didattiche e promuovere l'utilizzo delle tecnologie informatiche tra i ragazzini.
"Il furto dei notebook non è stato l'unico effetto dell'intrusione nella scuola, avvenuta con rara tempestività qualche giorno dopo l'acquisto del materiale informatico - commenta la sindaco - Grazie al salvadanaio costituito con i soldi destinati alle indennità della Giunta, del presidente del Consiglio comunale e dei consiglieri, mai riscosse dall'inizio del mandato, siamo riusciti a riparare almeno questo danno subìto, soprattutto, dai ragazzi.
La sicurezza del patrimonio comunale è un problema molto serio e di complessa soluzione, a maggior ragione quando le ristrettezze finanziarie bloccano la collaborazione tra le diverse istituzioni interessate e tutti gli oneri si scaricano sul Comune - conclude Iaia Calvio - L'attivazione di una rete di videosorveglianza è l'obiettivo a cui l'Amministrazione comunale sta lavorando, non senza difficoltà connesse ai costi ed alle modalità di gestione, particolarmente delicate quando l'obiettivo di questo genere di impianti è la sicurezza pubblica".




comunicato stampa