Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 198 visitatori e nessun utente online

Il Comune di Biccari parteciperà al bando "Il sole a scuola", per realizzare pannelli fotovoltaici sull'Istituto comprensivo "Paolo Roseti". Lo ha deciso la giunta guidata dal sindaco Gianfilippo Mignogna, nell'ambito del Programma nazionale per la promozione dell'energia solare del Ministero dell'Ambiente. Unitamente all'impianto di pannelli solari, sarà avviata un'attività didattica, volta alla realizzazione di analisi energetiche e di interventi di razionalizzazione e risparmio. "Coinvolgeremo gli studenti - spiega il sindaco - perchè siamo convinti che dai giovanissimi debba partire il sentimento di salvaguardia dell'ambiente, legato alla scelta delle energie rinnovabili. Per questo lo abbiamo inserito nella convenzione che stipuleremo col Roseti". Sulla scuola di Via Giardino, sarà realizzato un impianto fotovoltaico di potenza massima pari a 14,4 chilowatt, spendendo complessivamente 39.957,48 euro, mentre 1000 euro saranno a disposizione del Roseti per allestire il gruppo di lavoro finalizzato all'educazione e la sensibilizzazione della scolaresca. Il risparmio, sulla base delle tabelle dei consumi attuali, sarà rendicontato e resterà a disposizione di Comune e scuola. "Il 5% delle risorse andrà al Roseti - spiega Mignogna - , un altro 5% servirà ad ulteriori misure di risparmio energetico nell'istituto, mentre il 90% servirà a ridurre le spese dell'Ente proprietario dell'edificio, che è il Comune. Ecco che la scuola, da costo, diventa una risorse per tutto il paese".



comunicato stampa