Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 153 visitatori e nessun utente online

Comunicato Stampa:

 

Foggia, giovedì 26 aprile 2012

E’ ufficiale. Il Sindaco di Foggia, l’Ing. Gianni Mongelli, gratificherà quattro Vigili Urbani con un encomio scritto. A darne notizia è il Consigliere Comunale AnnaRita Palmieri (UdCap) a termine di un incontro tenutosi il 26 mattina con il Primo Cittadino.

Meritocrazia è il premio per chi svolge con ottimi risultati il suo lavoro. E’ questo il senso dell’encomio che ho voluto suggerire al Sindaco per i nostri 4 Vigili –ha affermato AnnaRita Palmieri – che giorno 14 aprile si sono distinti per senso del dovere e sicurezza per la città facendo emergere le proprie capacità».

«Gestire un allarme di presunto contagio da Tubercolosi –ha proseguito la Palmieri - va oltre le competenze di una divisa che il cittadino la identifica come un semplice controllore del traffico urbano. L’allarme innescato da un sedizioso ubriaco ha riguardato molte persone presenti nel Pronto Soccorso del nosocomio foggiano, oltre che per i nostri 4 Vigili e il personale medico. Ora più che mai –ha terminato il Consigliere – la nostra cara città di Foggia ha bisogno di sentirsi più sicura supportando chi lavora ogni giorno per renderla migliore. L’invito che faccio ai concittadini e di avere fiducia dei nostri Vigili Urbani».

L’encomio, per la cronaca, è frutto di un increscioso episodio avvenuto durante la serata di sabato scorso 14 aprile all’interno di un noto pub del centro storico di Foggia. Ad un ubriaco, dopo essere stato più volte invitato a non molestare i clienti, gli è stato imposto il fermo cautelare da 4 Vigili Urbani chiamati all’occorrenza dal proprietario del locale. Dopo esser stato interrogato nella locale stazione della Polizia Municipale e poi accompagnato presso il Pronto Soccorso degli OO.RR. di Foggia, l’ubriaco ha gridato di esser affetto da Tubercolosi. Imminente è stata la reazione dei sanitari che hanno attivato il protocollo di sicurezza coinvolgendo i presenti e i 4 Vigili. Solo dopo alcune ore e dopo i dovuti rigorosi accertamenti clinici, si è scoperto che l’ubriaco non era affetto da TBC.

Il giorno dell’encomio sarà reso ufficiale dal Comune e con esso i nomi dei nostri 4 valorosi Vigili Urbani.

 

 

Nico Baratta