Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 230 visitatori e nessun utente online

"Con la conferenza di servizi istruttoria di questa mattina abbiamo individuato un percorso per la soluzione del problema di Foggia in relazione alla gestione del servizio di raccolta dei rifiuti urbani, attesa la situazione dell´Amica. Con grande spirito di collaborazione i presenti hanno inteso individuare la strada nel pieno rispetto dei ruoli di ciascuno oltre che in ossequio alle disposizioni della Sezione Fallimentare del Tribunale di Foggia che ha fissato nel 30 settembre prossimo il termine dell´esercizio provvisorio del servizio in capo alla società". Così l´Assessore alla Qualità dell´Ambiente Lorenzo Nicastro in relazione alla convocazione presso gli uffici di Via delle Magnolie cui hanno partecipato la Curatela fallimentare, l´Amiu, il Comune di Bari ed il sindaco del Comune di Foggia Giovanni Mongelli. "In attesa di acquisire alcuni elementi utili alla definizione del fitto del ramo d´azienda tramite il quale si potrà concretizzare il sostegno del Comune di Bari, attraverso l´Amiu, al comune foggiano, i partecipanti si sono aggiornati alla prossima conferenza decisoria con l´impegno ad una piena collaborazione per giungere alla soluzione del problema evitando le emergenze e garantendo il servizio di raccolta a Foggia. La Regione - conclude Nicastro - ha espresso il proprio appoggio alla soluzione individuata impegnandosi ad una piena collaborazione per quanto di propria competenza. Ora rimangono alcuni tasselli da ricomporre perchè il quadro sia completo e definitivamente operativo. Confidiamo tuttavia di essere congrui nei tempi e di scongiurare disservizi".



comunicato stampa