Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 239 visitatori e nessun utente online

Nell’era della comunicazione sui social network accade che episodi raccapriccianti come quello avvenuto al centro sportivo Pantanella a Foggia non passino più inosservati.

Un telefonino che riprende, un video scaricato su youtube e condiviso da migliaia di

utenti, e il gioco è fatto.

Non si può nascondere la testa sotto la sabbia e fingere di non vedere. Un custode che si arrampica come una scimmia e smonta una rete di pallacanestro per rivendicare il suo diritto a chiudere l’impianto a causa dell’orario davanti agli occhi attoniti di bambini e genitori non è uno spettacolo da ignorare.

Non si può ignorare il comportamento del custode perchè è stipendiato dal Comune, perchè in quel momento non sta svolgendo il compito affidatogli, ma si sta esibendo in una dimostrazione inutile e rabbiosa di forza.

Non si può ignorare perchè è indice di un servizio pubblico pessimo, che è poi la cartina al tornasole della civiltà con cui si amministra un bene pubblico.

Per questo il GADD (Gruppo Amici della Domenica) chiede con forza al Sindaco di prendere i provvedimenti del caso.

Se un dipendente pubblico non fa il suo dovere deve essere rimosso dal suo incarico. Questo è il minimo che una comunità che vuole crescere e migliorare chiede ai suoi amministratori.

Non ci sarà mai riscatto per la nostra città se ad avere cura del bene pubblico continueranno ad essere persone insolenti ed incivili, davanti agli occhi dei bambini che sono il futuro della comunità.

11/09/2012

Gli Amici della Domenica