Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 195 visitatori e nessun utente online

L'aeroporto come asset strategico per nuove politiche di promo commercializzazione del turismo provinciale: su queste premesse si è svolto ieri sera un incontro a Palazzo di Città tra una delegazione della Confcommercio provinciale, guidata dal presidente Gelsomino e il Sindaco di Foggia, Gianni Mongelli. Obiettivo della visita: un chiarimento su tempi e modalità delle procedure per arrivare all'allungamento della pista del Gino Lisa. Il Sindaco ha ribadito la centralità della struttura aeroportuale nelle politiche dell'Amministrazione ribadendo che, per quello di propria competenza, sarà fatto di tutto per mettere aeroporti di Puglia in condizione di avviare i lavori quanto prima. Il presidente Gelsomino dal canto suo ha ribadito che per gli operatori del settore è necessario comprendere se, nel medio periodo, si potrà contare su di una infrastruttura di servizio come lo scalo del capoluogo. "La crisi in atto obbliga tutti a ripensare i propri modelli di business - ha evidenziato il presidente Gelsomino. Come organizzazione di categoria, in collaborazione con gli operatori del settore e in sintonia con gli sforzi della Regione, stiamo ipotizzando interventi in grado di stimolare una diversificazione dell'offerta turistica del Gargano e della Capitanata, in chiave di destagionalizzazione. Sapere se e come sarà disponibile la nuova pista del Lisa è elemento imprescindibile di questa strategia.
Le parole e gli impegni assunti dal Sindaco di Foggia - ha concluso Gelsomino - ci spingono ad intensificare i nostri sforzi in questa direzione". A margine dell'incontro il presidente di Confcommercio ha ribadito - come assicurato al Prefetto in sede di Comitato per l'Ordine Pubblico - che la Confcommercio è pronta a svolgere il suo ruolo per la nascita di una associazione Antiracket a Foggia, così come fatto a Vieste.



comunicato stampa