Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 194 visitatori e nessun utente online

Comunicato Stampa del 30 novembre 2012

L’Ateneo daunio dedica il XIV anno accademico al dialogo tra scienza e società

e al ruolo dell’Università nella divulgazione della conoscenza.

Curiosamente oggi si parla molto di partecipazione, intesa come uno strumento di sviluppo democratico, ma raramente si parla di divulgazione come condizione essenziale per capire e quindi per partecipare. La democrazia non può basarsi sull'ignoranza dei problemi, perché uno dei suoi grandi obiettivi è proprio quello di rendere i cittadini responsabili e consapevoli, in modo che possano esercitare i loro diritti utilizzando meglio la loro capacità di capire. Piero Angela - Viaggi nella scienza"

La ricerca scientifica e l'importanza del ruolo dell'Università nel trasferimento della conoscenza  è il filo conduttore della cerimonia inaugurale dell’a.a. 2012-13 che si terrà martedì 15 gennaio 2013, alle ore 16.00, nell’Aula Magna di Ateneo, con la partecipazione di un ospite d’eccezione: il noto divulgatore scientifico, giornalista, scrittore e conduttore televisivo Piero Angela.

Desidero ringraziare sentitamente, anche a nome dell’intera comunità universitaria, Piero Angela, per aver accolto l’invito a partecipare alla Cerimonia di inaugurazione del XIV anno accademico dell’Università degli Studi di Foggia.” – Ha dichiarato il Magnifico Rettore, prof. Giuliano Volpe – Ho scelto di chiudere questo mio mandato rettorale dedicando  l’inaugurazione dell’anno accademico 2012/2013 ad una tematica che, come è noto, ho particolarmente a cuore: la ricerca scientifica  e l’importanza della divulgazione delle scienze quale strumento per costruire una vera società della conoscenza. La centralità, quindi, della conoscenza come fattore di cambiamento della vita individuale e collettiva, come valore fondante della democrazia e della partecipazione. Ritengo sia vitale, soprattutto in questo momento di grande difficoltà per il Paese, rilanciare il ruolo dell’Università e della Ricerca scientifica anche attraverso un legame positivo  tra mondo scientifico e collettività. In quest’ottica  la partecipazione a questo importante evento di uno dei più grandi divulgatori scientifici italiani, che da sempre promuove verso il grande pubblico la cultura e la conoscenza, non può che favorire e sostenere questo intento”.

Il programma della Cerimonia inaugurale sarà  disponibile a partire dalla prossima settimana sito www.unifg.it.