Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 249 visitatori e nessun utente online

Sanità, gravi lacune nei servizi per i Monti Dauni
Lettera ai dirigenti Asl da parte dei sindaci di Carlantino e Celenza Valfortore
Nessun consultorio familiare, poliambulatori senza attrezzature, niente ufficiale sanitario
Il pediatra c’è solo una volta alla settimana, niente medici specialistici né psicologi


CARLANTINO (Fg) – I sindaci di Carlantino e di Celenza Valfortore hanno indirizzato una lettera all’ASL per illustrare le gravi lacune e, in alcuni casi, la totale assenza di alcune tipologie di servizi sanitari sul loro territori. Sono state individuate una serie di criticità che vengono esposte di seguito.
PRESENZA DELL’UFFICIALE SANITARIO. Attualmente, nei comuni interessati, risulta praticamente inesistente il servizio di ufficiale sanitario. Viene garantito solo una volta ogni 15 giorni e soltanto nel comune di Celenza Valfortore, provocando grossi disagi alla popolazione che deve spostarsi ogni volta presso altri comuni, e con un intervallo di tempo molto lungo, per pratiche come vaccinazioni, rinnovo patenti, ecc.
INTENSIFICARE LA PRESENZA DEL PEDIATRA. Il servizio garantisce la sua attività sul territorio solo un giorno alla settimana. Considerato che il pediatra è il medico di base di tutti i bambini dei comuni citati, si comprende facilmente quale disagio possano vivere i genitori non potendo garantire l’assistenza medica continua ai propri figli, con la necessità quindi di provvedere autonomamente a visite mediche a pagamento.