Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 265 visitatori e nessun utente online

adiconsumL'Adiconsum di Puglia, su proposta della segreteria provinciale dell'Adiconsum di Foggia, ha chiesto un incontro alla Direzione Regionale di Poste Italiane S.p.A. per la risoluzione della problematica inerente l'impianto di Foggia CDM, sito in Villaggio Artigiani in Via Motta della Regina. "Da tempo, i cittadini lamentano - riferisce l'Avvocato Giuseppe Potenza, presidente provinciale di Adiconsum - la inadeguatezza del numero degli sportelli e dei locali adibiti al ritiro delle raccomandate inesitate. L'impianto infatti ha in lavorazione circa 22 mila raccomandate al mese e l'enorme mole di lavoro, determinata da una popolazione di ben 150 mila abitanti, non può essere smaltita con l'attuale impiego del personale oggi esistente". Per l'Adiconsum di Foggia, "i cittadini lamentano altresì la posizione molto decentrata dell'impianto in questione, carente di collegamenti pubblici e di un parcheggio adeguato. Appare altresì necessaria una rivisitazione degli orari di apertura al pubblico del servizio di ritiro delle raccomandate. Più in generale, nella riunione con la Direzione Regionale di Poste Italiane S.p.A. chiederemo - conclude il responsabile provinciale di Adiconsum - un incremento della qualità complessiva del servizio postale nel territorio di Foggia, che negli ultimi tempi registra significativi passi indietro".


comunicato stampa