Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 296 visitatori e nessun utente online

uniTerzo Forum STAR*AgroEnergy
BIOGAS E BIOMETANO PER LE AREE AGRICOLE DEL MEDITERRANEO
Foggia 3 maggio 2013
64ª Fiera dell'Agricoltura e della Zootecnica

Aprire un confronto, approfondire il dibattito, agire sul presente e progettare il futuro delle energie rinnovabili nell'ottica di un sistema produttivo che miri al superamento della dipendenza dai combustibili di origine fossile. Con questo obiettivo, venerdì 3 maggio 2013, in occasione della 64esima Fiera dell'Agricoltura e della Zootecnica di Foggia, si svolgerà il Terzo Forum STAR*Agro Energy. L’evento, organizzato dall'Università degli Studi di Foggia, si terrà presso il Palazzo dei Congressi del quartiere fieristico del capoluogo daunio (viale Fortore, 143) e vedrà la partecipazione di Istituzioni, Enti locali, Associazioni di categoria, Consorzi d'impresa, Organizzazioni di cittadini e Associazioni per la difesa dell'ambiente. I lavori del terzo Forum “Biogas e Biometano per le aree agricole del Mediterraneo” inizieranno alle ore 09.00 con l'intervento del Presidente dell'Ente Fiera di Foggia Fedele Cannerozzi e dell'Assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia Fabrizio Nardoni.

Un'opportunità, quella della produzione di energia e di biomateriali ecosostenibili, che deve certamente andare di pari passo con la produzione agricola tradizionale creando però una rete e dunque una filiera di produzione in cui il valore aggiunto delle agro-energie non è quello della quantità di produzione energetica, ma l'effettivo miglioramento della qualità della vita nel massimo rispetto dell'ambiente. Perché l'integrazione delle filiere produttive diventi sempre più reale ed efficace sul territorio locale è dunque necessario diffondere cultura e consapevolezza sulle tecnologie a disposizione, confrontarsi in merito ai criteri di pianificazione energetica e contribuire al possibile superamento di vincoli di natura “non tecnica”, ovvero mirando allo snellimento burocratico che troppo spesso rallenta il rilascio delle autorizzazioni per la costruzione degli impianti.

Sono questi alcuni dei temi fondamentali su cui si discuterà nel corso del Forum che si concluderà alle ore 16.30 con la discussione plenaria. La giornata si articolerà in sette appuntamenti suddivisi tra mattina e pomeriggio (con interruzione dalle 13.00 alle 15.00) e toccherà temi che vanno da “La filiera agroenergetica del Biogas: valutazioni ambientali”, a “L'approvvigionamento degli impianti: reflui, scarti, prodotti e sotto-prodotti (fra norma e realtà), “La digestione Anaerobica: modelli tecnologici e processi produttivi”, fino a “La gestione dell'impianto: casistica delle criticità”, per soffermarsi poi sugli aspetti più tecnici ovvero su “Metodi e tecniche innovative d'impiego del digestato”, “La certificazione ambientale degli impianti a Biogas”, “Il Biometano come valore aggiunto della filiera Biogas”.

Ufficio Stampa Pomilio Blumm
ufficiostampa@pomilio.com
333/2146503, 338/4274673, 380/6463529

Programma Terzo Forum STAR*AgroEnergy
BIOGAS E BIOMETANO PER LE AREE AGRICOLE DEL MEDITERRANEO
Foggia 3 maggio 2013
64a Fiera dell’Agricoltura e della Zootecnia


Ore 9.00: Saluti dell’Avv. Fedele Cannerozzi, Presidente dell’Ente Fiera di Foggia
         Apertura dei Lavori da parte del dott. Fabrizio Nardoni
         Assessore alle Risorse Agro-Alimentari della Regione Puglia

         Modera il prof. Massimo Monteleone, Coordinatore del Progetto FP7                  “STAR*AgroEnergy”

SESSIONE DEL MATTINO

ore 9.30: LA FILIERA AGROENERGETICA DEL BIOGAS: VALUTAZIONI AMBIENTALI
        dott.ssa Mariarosaria Lombardi, Università di Foggia, gruppo di ricerca                        STAR*AgroEnergy

ore 10.00: L’APPROVVIGIONAMENTO DEGLI IMPIANTI: REFLUI, SCARTI, PRODOTTI E SOTTO-          PRODOTTI (FRA NORMA E REALTA’)
          dott.ssa Lorella Rossi, Centro Ricerche Produzioni Animali S.p.A. Reggio Emilia

ore 10.30: coffee break

ore 11.00: LA DIGESTIONE ANAEROBICA: MODELLI TECNOLOGICI E PROCESSI PRODUTTIVI
          dott. Claudio Fabbri, Centro Ricerche Produzioni Animali S.p.A. Reggio Emilia

ore 11.30: LA GESTIONE DELL’IMPIANTO: CASISTICA DELLE CRITICITA’
          ing. Sami Shams-Eddin – Azienda Agricola Cominello, Volta Mantovana (MN)

ore 12.00 – 13.00: DISCUSSIONE PLENARIA

SESSIONE DEL POMERIGGIO

ore 15.00: METODI E TECNICHE INNOVATIVE D’IMPIEGO DEL DIGESTATO
          dott.ssa Giuliana D’Imporzano, Università di Milano, Gruppo Ricicla

ore 15.30: LA CERTIFICAZIONE AMBIENTALE DEGLI IMPIANTI A BIOGAS
          prof. Gian Maria Gasperi, A.FO.RI.S. Impresa Sociale, Foggia

ore 16.00: IL BIOMETANO COME VALORE AGGIUNTO DELLA FILIERA BIOGAS
          dott. Lorenzo Maggioni, Consorzio Italiano Biogas e Gassificazione, Lodi (LO)

ore 16.30 – 17.30: DISCUSSIONE PLENARIA