Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 339 visitatori e nessun utente online

comune-foggia-01

Approvato l'OdG per l'apertura di due sportelli PT dedicate alla posta inevasa

I contribuenti foggiani pagheranno in 5 rate la TARES, l'imposta che sostituirà la Tassa per lo smaltimento dei rifiuti urbani. Lo ha deciso il Consiglio comunale nella seduta di ieri approvando a maggioranza (20 voti a favore - 13 voti contrari) la delibera presentata in Aula dall'assessore al Bilancio Rocco Lisi. La prima scadenza è fissata al 30 maggio, cui seguiranno quelle di: 30 luglio, 30settembre, 30 ottobre e 30 dicembre. Come previsto dalla legge istitutiva della TARES, con l'ultima rata comprenderà la maggiorazione standard di 30 centesimi a metro quadro, integralmente versata allo Stato,
Sempre alla scadenza del 30 dicembre sarà indicata l'ulteriore differenza da versare rispetto alla TARSU. Ai contribuenti, infatti, saranno inviati 5 bollettini di pagamento della vecchia imposta applicando le aliquote in vigore lo scorso anno, perchè è ancora in fase di definizione tanto il regolamento del tributo che le nuove tariffe.
Il Consiglio comunale ha approvato, all'unanimità, l'Ordine del Giorno presentato dal consigliere Pasquale Dell'Aquila come primo firmatario con cui si impegna il sindaco a promuovere ogni azione utile ad ottenere l'apertura di altri due sportelli di Poste Italiane per il ritiro della corrispondenza inevasa.
Con voto unanime, la seduta è stata aggiornata per l'esame delle altre proposte di delibera all'ordine del giorno:
1.Deliberazione n.47/PRSP/2013 della Corte dei Conti. Sezione regionale di controllo per la Puglia. Pronuncia ex art.148-bis del D.Lgs n.267/2000. Determinazioni
2.Rendiconto della gestione dell'esercizio finanziario 2012. Approvazione

comunicato stampa