Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 627 visitatori e nessun utente online


confcommercioDopo la presentazione del mese scorso da parte del consulente tecnico dell'organizzazione, Josep Ejarque, proseguono gli incontri di lavoro della Confcommercio Imprese per l'Italia Provincia di Foggia con gli operatori turistici per rendere operativo il progetto di promo commercializzazione Gargano DMO. Tre gli incontri previsti per questa settimana: Rodi Garganico, mercoledì 8 maggio ore 16,30 presso il Municipio, Mattinata giovedì 9 alle 16,30 presso la sede locale della Confcommercio, venerdì 10 nuovamente a San Giovanni Rotondo alle 16,30 presso i nuovi uffici di zona dell'organizzazione di categoria in viale della Gioventù (ex Sala Bingo). Il progetto messo in campo dalla Confcommercio punta a favorire la creazione di una destinazione turistica unica provinciale attraverso il superamento delle logiche competitive interne e l'incoraggiamento di accordi tra attori pubblici e privati; non a caso agli incontri prenderanno parte anche rappresentanti degli enti locali. Si parte dal Gargano (nome scelto solo in quanto "marchio" spendibile sui mercati), ma dalla prossima settimana gli incontri si allargheranno ad altre zone del territorio, a partire dai Monti Dauni. Strumento principale di questa nuova strategia di marketing turistico: un portale web in grado di commercializzare direttamente l'offerta delle aziende.
¬Numerose le imprese che hanno già aderito alla iniziativa che non riguarda solo le strutture ricettive, ma che coinvolge anche la ristorazione, le società di servizi, artigianato e produzioni tipiche. Un progetto fortemente voluto dalla Giunta provinciale della Confcommercio che si pone come momento di sintesi della proposta turistica del territorio in grado di competere sui mercati. Per il presidente Gelsomino: "quello che abbiamo in mente non è la riproposizione statica di bellezze paesaggistiche e proposte di ospitalità, ma un modo vivo e partecipato di condivisione di cultura e ospitalità".

comunicato stampa