Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 163 visitatori e nessun utente online

uniComunicato stampa 8 maggio 2013

Le biblioteche Unifg diventano tascabili. Presentata l'App “Biblio Unifg” per consultare il catalogo di Ateneo da smartphone e tablet.

È stata presentata questa mattina, mercoledì 8 maggio 2013, "Biblio Unifg", l'applicazione gratuita che rende possibile la consultazione da smartphone e tablet del catalogo online delle biblioteche dell'Università degli Studi di Foggia.

Alla presentazione, organizzata nella Biblioteca di Area Umanistica dell’Ateneo foggiano, sono intervenuti il prof. Giuliano Volpe Rettore dell'Università degli Studi di Foggia, il prof. Sebastiano Valerio Delegato rettorale al Sistema bibliotecario, Archivi e Musei, Comunicazione e la dott.ssa Isabella Tammone Responsabile dell’Area Biblioteche di Ateneo.

L'applicazione, realizzata dal Sistema bibliotecario di Ateneo in collaborazione con Data management Pa solutions, permette di controllare direttamente dal proprio dispositivo smartphone e tablet la disponibilità di un libro o una rivista,  di utilizzare il servizio di prenotazione prestito librario, di avere informazioni su orari, recapiti e attività delle biblioteche, di suggerire l'acquisto di testi o di salvare le proprie bibliografie.

“Si tratta di un'importante e innovativa iniziativa che risponde alla necessità del nostro Ateneo di offrire servizi sempre più avanzati all'altezza di utenti sempre più esigenti, sfruttando le potenzialità derivanti dalle nuove tecnologie. - Ha dichiarato il Rettore Giuliano Volpe - Attraverso questa applicazione le nostre biblioteche diventano praticamente tascabili, un notevole passo avanti verso una maggiore e migliore fruibilità e accessibilità del patrimonio bibliotecario non solo da parte degli studenti, ma anche delle altre componenti della comunità universitaria L’esigenza è, infatti, quella di creare delle biblioteche moderne, in grado di offrire servizi avanzati e innovativi che possano rispondere alla domanda crescente di accesso ai più moderni sistemi di reperimento delle informazioni in rete e alla necessità di un aggiornamento tempestivo e vasto sui risultati delle ricerche scientifiche. Grazie a questo innovativo progetto, che premia l’impegno del delegato al sistema bibliotecario, prof. Sebastiano Valerio e dell’Area Biblioteche, coordinata dalla dott.ssa Isabella Tammone, puntiamo ad implementare quei servizi che costituiscono senza dubbio dei fattori di crescita e di competitività fondamentali per il nostro Ateneo. Come ho avuto modo di sottolineare in più occasioni, anche a livello nazionale in qualità di coordinatore della Commissione Biblioteche della CRUI, le biblioteche devono restare e in molti casi devono tornare ad essere il cuore delle Università, come delle città, un grande spazio democratico di accesso alla cultura e alla formazione di capacità critiche”.

L’App “Biblio Unifg” può essere scaricata gratuitamente tramite App Store o Google Play e consente di:

-          cercare libri o altri materiali con una ricerca testuale o velocemente tramite lettura del codice a barre;

-          conoscere la disponibilità del documento;

-          richiedere, prenotare o prorogare un prestito;

-          salvare una propria bibliografia;

-          suggerire un acquisto;

-          visualizzare il tuo stato lettore.

È, inoltre, a disposizione:

-          la versione iPad che, con la navigazione a tutto schermo, offre le funzioni subito a portata di “tap”;

-          il dettaglio catalografico della scheda del titolo selezionato;

-          la possibilità di scegliere più biblioteche preferite;

-          in evidenza il materiale posseduto dalle biblioteche preferite;

-          le funzioni social per i lettori (scrivere e leggere commenti, condividere con i social network eventi, news, titoli);

-          la descrizione dettagliata, corredata da foto, di tutte le biblioteche dell'Università di Foggia e relative informazioni (indirizzo, orari…), con mappa.

“Le biblioteche oggi tendono a diventare sempre di più centro di erogazione di servizi.- Ha affermato il prof. Sebastiano Valerio – Questa App è appunto un servizio per così dire ‘in remoto’ che il Sistema Bibliotecario dell’Ateneo di Foggia intende offrire ai propri studenti e a tutti coloro che lavorano e fanno ricerca nelle nostre biblioteche. Abbiamo un’utenza giovane e dinamica ed è giusto usare gli strumenti che le nuove tecnologie ci mettono a disposizione.”

Il Sistema Bibliotecario di Ateneo comprende la Biblioteca di Area Economico-Giuridica, la Biblioteca di Area Umanistica e la Biblioteche  di Area Scientifica  (Biblioteca di Agraria, di Medicina e sezione di Scienze Motorie). Tutte le biblioteche  e i punti di servizio offrono i servizi di accesso a internet ed alle banche dati. Attualmente il patrimonio bibliotecario dell’università degli studi di Foggia conta n.100.216 documenti a stampa (libri e volumi rilegati di seriali)  n. 4300 abbonamenti a periodici elettronici, n. 572 abbonamenti a periodici cartacei e n. 14  Banche dati.

"L'App Biblio Unifg è stata ideata per avvicinare ancora di più gli utenti alle nostre biblioteche. - Ha commentato la dott.ssa Isabella Tammone - Si tratta di uno strumento utile che consentirà di accedere non solo al catalogo, ma anche ai servizi e di avere un contatto diretto con le strutture bibliotecarie del sistema.  Inoltre sarà possibile ottenere tutte le informazioni utili per accedere al patrimonio bibliografico dell'Università di Foggia. Biblio Unifg completa il percorso che è stato intrapreso con il portale del sistema bibliotecario (http://www.unifg.it/biblioteche/default.asp) attraverso il quale gli utenti istituzionali hanno accesso alle importanti risorse per la ricerca, quali le banche dati e i periodici elettronici.”