Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 186 visitatori e nessun utente online

rifiutispiaggiaDomenica scorsa è stata la prima vera giornata calda dell'estate, quindi una sorta di vera e propria prova generale. Prova non superata dalle spiagge foggiane. Infatti molti nostri lettori ci hanno comunicato di aver trovato, nonostante fossimo a giugno inoltrato, le spiagge libere piene di rifiuti. Michele, un nostro lettore, ci ha fatto pervenire delle foto di alcune spiaggie libere di San Menaio, lungo il litorale di Vico del Gargano, piene di rifiuti, ma anche altre zone. Lo stesso lettore ci ha confidato che è stato costretto ad andare in un lido privato e pagare lettino ed ombrellone. Poi ci domandiamo perchè i turisti non scelgono il Gargano o le coste foggiane, nonostante abbiano una splendida visuale ecc., ora hanno tutti la passione del Salento, li ci sono politici che pagano le tv per far vedere il loro territorio: queste le frasi di noi foggiani. Ecco le risposte al perchè non ci preferiscono o perchè i nostri mari non hanno le bandiere blu. L'estate è iniziata, anche se climaticamente abbiamo avuto una sola settimana di caldo, ma gli amministratori e gli imprenditori turistici sanno che giugno è periodo di vacanze di stranieri, allora non aspettiamo sempre gli ultimi giorni. Diamoci una svegliata! Altrimenti questa provincia andrà allo sfascio. Se non lo siamo già!