Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 228 visitatori e nessun utente online

uniComunicato del 3 settembre 2013

La Presidente della Camera, On. Laura Boldrini  inaugura il Polo Bio-Medico dell'Università di Foggia. Soddisfazione del Rettore Giuliano Volpe: un traguardo per tutta la comunità.

Sarà la Presidente della Camera dei deputati, on. Laura Boldrini, a tagliare il nastro alla cerimonia inaugurale della nuova sede del Polo Bio-Medico dell'Università degli Studi di Foggia in programma il prossimo 20 settembre, alle ore 11.30 in via Napoli. Accanto a lei il Presidente della Regione Puglia, on. Nichi Vendola e il Rettore dell'Ateneo foggiano, prof. Giuliano Volpe.

La Cerimonia  sarà preceduta  da un incontro con la Comunità accademica e la cittadinanza sul tema: "Investire sull'Università, la ricerca e l'alta formazione per la crescita della Capitanata e del Mezzogiorno" che si svolgerà alle ore 10.00 presso l'Aula Magna di Ateneo, sita in via Caggese, con la partecipazione delle autorità civili, politiche e religiose del Territorio.

"Sono davvero lieto di poter chiudere questo mandato rettorale inaugurando la nuova sede del polo Bio-Medico della nostra Università, una struttura che a livello personale certamente mi inorgoglisce perché rappresenta il rispetto di un impegno elettorale e la testimonianza degli sforzi fatti, in questi anni, per dotare la Facoltà di Medicina e i due Dipartimenti (Medicina clinica e sperimentale e di Scienze Mediche e Chirurgiche) di una sede adeguata alle esigenze delle attività di ricerca scientifica e didattica. - ha dichiarato il Rettore Giuliano Volpe -  A dispetto dello scetticismo manifestato da alcuni già in occasione della posa della prima pietra, il 5 marzo del 2010, siamo riusciti, in un periodo straordinariamente difficile dal punto di visto economico, a costruire un complesso innovativo e moderno, che sono certo grazie all'impegno e alla professionalità dei tanti colleghi, docenti, medici e ricercatori diventerà presto un punto di riferimento e di eccellenza sia sul piano formativo che su quello della ricerca scientifica in linea con quanto già fatto fino ad ora. L'istituzione della Facoltà di Medicina e Chirurgia ha rappresentato un pilastro fondamentale per la nascita e l'autonomia dell'Università degli Studi di Foggia e ha contribuito in materia determinante alla sua crescita. Oggi il Polo Bio-Medico di Ateneo, che sta lavorando in piena sintonia con l'Azienda ospedaliera universitaria, presenta un'ampia offerta formativa e numerose aree scientifiche di eccellenza, come dimostrato anche dai risultati della VQR 2004-2010; indubbiamente per proseguire questo percorso caratterizzato da una didattica di qualità e da una ricerca competitiva non si può prescindere da una strategia di sviluppo strutturale che garantisca gli strumenti (spazi, biblioteche, aule, laboratori, attrezzature) indispensabili per perseguire obiettivi ambiziosi. Naturalmente sono particolarmente felice di poter festeggiare questo importante risultato alla presenza della Presidente della Camera, on. Laura Boldrini, che desidero ringraziare per aver accolto il nostro invito onorandoci della Sua partecipazione ad un'iniziativa che rappresenta un traguardo per tutta la comunità universitaria foggiana ma anche per la città di Foggia e il territorio di Capitanata."

L'iniziativa, patrocinata dalla Regione Puglia, dal Comune e dalla Provincia di Foggia e sostenuta dalla Fondazione Apulia Felix e dall'Azienda ospedaliera universitaria OO.RR. di Foggia, vedrà in apertura l'intervento del Preside della Facoltà di Medicina, prof. Matteo Di Biase, anche in rappresentanza dei due Dipartimenti di Scienze Mediche e Chirurgiche e di Medicina Clinica e Sperimentale, diretti rispettivamente dalla prof.ssa Maria Pia Foschino e dal prof. Lorenzo Lo Muzio; a seguire i saluti istituzionali del Commissario straordinario della Provincia di Foggia, dott. Fabio Costantini, del Sindaco di Foggia, ing. Gianni Mongelli e del Presidente della Regione Puglia,  on. Nichi Vendola.  Successivamente l'intervento del Magnifico Rettore, prof. Giuliano Volpe che relazionerà sull'importanza di investire nella formazione e nella conoscenza per garantire un futuro di sviluppo e crescita del nostro Paese e, in particolare, del Mezzogiorno. In chiusura l'intervento della Presidente della Camera dei deputati, on. Laura Boldrini.

"A nome personale e dei miei colleghi i Direttori dei Dipartimenti i proff.ri Maria Pia Foschino e Lorenzo Lo Muzio, saluto con soddisfazione e vivo compiacimento l'inaugurazione della nuova sede che segna una tappa fondamentale nel percorso di crescita del Polo Bio-Medico del nostro Ateneo. - Ha dichiarato il Preside della Facoltà di Medicina - prof. Matteo Di Biase -  Desidero, pertanto, esprimere un caloroso ringraziamento al Rettore, Giuliano Volpe, e a tutti coloro che con caparbietà, impegno e dedizione hanno reso possibile la realizzazione di questo importante progetto che consentirà ai nostri docenti, ai ricercatori e agli studenti di svolgere le loro attività formative e di ricerca in una sede adeguata alle nuove esigenze sempre più complesse e competitive.  Sul piano della ricerca, vorrei sottolineare come la nuova struttura, grazie alla presenza di numerosi laboratori, favorirà senza dubbio le attività di studio dei nostri ricercatori ricordando altresì che tali attività si legano in maniera stretta non solo alla formazione ma anche all'assistenza, assumendo una funzione centrale per la comunità civile. Infatti, la collaborazione con l'Azienda Ospedaliera Universitaria, che in questi ultimi anni è stata fortemente potenziata, mira, attraverso i risultati della ricerca scientifica, a garantire livelli di salute sempre più elevati nella consapevolezza che proprio il valore della ricerca universitaria misura le sue ricadute positive principalmente nell'attività di un policlinico universitario. Inaugurando questa nuova struttura inauguriamo non solo un edificio ma un nuovo progetto ispirato alla centralità della persona e all'integrazione tra ricerca, assistenza sanitaria e didattica. Un pensiero commosso e sentito, in questo momento di gioia, va all'amico e collega, già Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia, Emanuele Altomare, venuto a mancare improvvisamente lo scorso anno che ha sostenuto questo importante progetto e condiviso con noi l'inizio di questa avventura. "

Il programma della manifestazione prevede alle ore 11.30 il trasferimento presso la nuova sede del Polo Bio-Medico sita in via Napoli adiacente l'Azienda ospedaliera universitaria OO.RR. di Foggia per il tradizionale taglio del nastro, la benedizione della struttura impartita da S.E. Monsignor Francesco Pio Tamburrino, Vescovo dell'arcidiocesi di Foggia- Bovino, e con l'esposizione di un'epigrafe commemorativa.

La giornata terminerà con la consegna del sigillo dell'Università di Foggia alla Presidente della Camera dei deputati.

La partecipazione all’evento è su invito. L'invito è strettamente personale e dovrà essere presentato all'ingresso. Per motivi organizzativi e di protocollo l’accesso in Aula Magna (Via Caggese 1- Foggia) sarà consentito entro le ore 09.45.