Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 189 visitatori e nessun utente online

unifgateneofoggia copyComunicato stampa del 15 novembre 2013

Il Rettore Maurizio Ricci incontra i parlamentari del territorio per affrontare e discutere sulle criticità e gli effetti del D.M. 9 agosto 2013 "Decreto criteri e contingente assunzionale delle Università".

Il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Foggia prof. Maurizio Ricci incontrerà, lunedì 18 novembre 2013, i parlamentari del territorio allo scopo di approfondire criticità ed effetti del Decreto Ministeriale del 9 agosto 2013, avente ad oggetto criteri e contingente assunzionale delle Università italiane per l’anno 2013.

Il quadro appare preoccupante: gli atenei pugliesi avranno complessivamente dal Ministero dell’Università, 11.28 punti organico (che determinano il numero di reclutamento di personale in sostituzione di quello andato in pensione nel 2013), così ripartiti: Università di Bari 5.67, Politecnico 1.6, Foggia 0.92, Lecce 3.09. Ciò consentirà l’assunzione di poche unità a fronte di un elevato numero di cessazioni in tutti gli atenei pugliesi. Tale distribuzione di punti organici favorirà soprattutto le università del nord, le Università di Milano, Bologna, Padova, Politecnico di Milano e Politecnico di Torino messe insieme, ad esempio, avranno a disposizione più del 30% dei punti organici del totale nazionale.

Dopo la mozione presentata dai Rettori delle Università pugliesi e molisana lo scorso 4 novembre e il successivo emendamento avanzato da alcuni parlamentari in sede di conversione del Decreto Scuola, il Ministro Carrozza ha  affermato: “personalmente, come Ministro dell’Università, con una delega così importante, mi faccio carico e mi prendo la responsabilità, di fronte a tutti voi, di affrontare una volta per tutte il sistema del modello di finanziamento delle nostre università, il tema del turnover, combattendo fino all’ultimo minuto che avrò disponibile per eliminare qualunque blocco del turnover nel sistema dell’università e della ricerca” .

Da qui l’esigenza di una ampia riflessione sul tema in tutte le sedi universitarie, durante la stessa giornata avranno luogo, infatti, altre manifestazioni organizzate dagli Atenei coinvolti.

Il Rettore Ricci, durante la giornata di lunedì, incontrerà gli onorevoli Michele Bordo, Angelo Cera, Lello Di Gioia, Colomba Mongiello, Arcangelo Sannicandro,  Ivan Scalfarotto.