Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 216 visitatori e nessun utente online

Rassegnacinematografica“Cinema a scuola, piccoli spettatori per il grande schermo”. Il progetto patrocinato dall’Università di Foggia quest’anno parla di integrazione, diversità e minoranze.

Raccontare l’integrazione, la diversità e le minoranze attraverso immagini in movimento: la settima arte ritorna all’Ateneo foggiano.

Anche quest’anno, infatti, l’Università degli Studi di Foggia patrocina il progetto “Cinema a scuola, piccoli spettatori per il grande schermo”, l’iniziativa proposta dal Falso Movimento e promossa dalla Fondazione Banca del Monte, dal Comune di Foggia, dal Centro culturale Baobab e dalla Cooperativa sociale Arcobaleno.

L’iniziativa, rivolta a tutti gli istituti primari e secondari di I grado di Foggia, mira ad avvicinare il mondo della scuola a quello del cinema, proponendo l’educazione all’immagine con tecniche innovative e favorendo la crescita di una nuova generazione di spettatori.

La rassegna, giunta alla XIV edizione, si intitola “Così vicini…così lontani” e propone 11 appuntamenti che si terranno nell’Aula Magna Valeria Spada dell’Università di Foggia (via Caggese, 1 – Foggia).

Il primo incontro, in programma martedì 28 gennaio 2014 alle ore 09.30, si aprirà con i saluti istituzionali del prof. Giovanni Cipriani, Delegato del Rettore alle Politiche culturali. A seguire, la proiezione della pellicola “Monsieur Batignole”, lungometraggio di Gerard Jugnot ambientato nella Parigi del 1942 occupata dai nazisti e la visione del documentario “Un ponte da Ascoli Piceno a Foggia”, cortometraggio dedicato ai fratelli Biondi.

Alle immagini seguiranno gli interventi di Saverio Russo Direttore del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Ateneo foggiano e Presidente della Fondazione Banca del Monte, Filippo Santigliano Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Banca del Monte, Domenico La Marca del Centro culturale Baobab, Raffaele De Seneen e Romeo Brescia dell’Auser Foggia e autori del cortometraggio proiettato.

Novità di quest’anno è, infatti, l’organizzazione di un cineforum: un momento di riflessione e sensibilizzazione che seguirà ogni proiezione. La rassegna prevede, inoltre, la possibilità per 100 studenti universitari di partecipare agli incontri. Le tessere omaggio saranno distribuite equamente tra gli iscritti a Corsi di studio dei sei Dipartimenti dell’Ateneo foggiano.

Di seguito il programma completo della rassegna:

- Mercoledì 29 gennaio 2014, ore 09.30 “Monsieur Batignole” e “Un ponte da Ascoli Piceno a Foggia”
- Venerdì 31 gennaio 2014, ore 09.30 “Il sole dentro”
- Giovedì 20 febbraio 2014, ore 09.30 “Il figlio dell’altra”
- Mercoledì 26 marzo 2014, ore 09.30 “La ragazza con la bicicletta verde”
- Giovedì 27 marzo 2014, ore 09.30 “Qualcosa di straordinario”
- Mercoledì 02 aprile 2014, ore 09.30 “Trashed”
- Lunedì 14 aprile 2014, ore 09.30 “Paranorman”
- Giovedì 08 maggio, 09.30 “Il sole dentro”
- Venerdì 16 maggio, 09.30 “Le avventure di Fiocco di neve”
- Martedì 20 maggio, 09.30 “Hotel Transilvania”

Comunicato stampa 

Per maggiori informazioni:
www.unifg.it