Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 236 visitatori e nessun utente online


convegnolistedattesaTavola rotonda sul piano regionale che ha l’obiettivo di rendere accessibili gli esami specialistici

FOGGIA – L’obiettivo è importante, le risorse investite per centrarlo sono ingenti: ridurre significativamente le liste d’attesa per gli esami specialistici e migliorare la qualità e accessibilità della sanità pubblica. E’ questo il tema che sarà approfondito domani, giovedì 13 febbraio, nel corso di una tavola rotonda che si terrà a Foggia, dalle ore 17, nella Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte. L’incontro sui “Tagli alle lunghe liste d’attesa nella sanità in Capitanata”, organizzato dalla Spi Cgil Foggia, sarà introdotto da Sabatina Pizzolo (Spi Cgil Foggia), mentre le conclusioni spetteranno a Filomena Trizio (Segretario Generale Cgil Foggia). Alla tavola rotonda interverranno: Elena Gentile, Assessore alla Sanità della Regione Puglia; Attilio Manfrini, Direttore Generale Asl Foggia; Ripalta Netti, Coordinatrice provinciale Donne Spi; Franco Persiano, Segretario Generale Spi Cgil Foggia e Rita Saraò, Presidente Associazione Donne in Rete. Nelle scorse settimane, anche in Capitanata ha preso il via il programma della Regione Puglia per ridurre le liste d’attesa su tutto il territorio regionale. Un piano messo a punto con il contributo fondamentale del sindacato. Il programma riguarda le unità operative di Radiologia, Cardiologia, Medicina, Neurologia, Endoscopia, Oculistica e Gastroenterologia di tutti gli ospedali della provincia. Il piano, condiviso con le organizzazioni sindacali e approvato dalla Regione Puglia, è stato organizzato sull'adesione volontaria di tecnici, infermieri e medici.

comunicato stampa

Info: www.spi.cgil.it - www.cgilfoggia.it