Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 192 visitatori e nessun utente online



differenziata2014
Monte Sant’Angelo, mercoledì 26 marzo 2014

Quest’oggi, al comune di Monte Sant’Angelo, nella sala della giunta, si è tenuta una tavola rotonda per discutere sulla raccolta differenziata. Proprio così, dopo le discusse riunioni sulla Tarsu, il comune di Monte responsabilmente ha voluto con decisione discutere sul futuro dei rifiuti prodotti nel centro garganico. All’incontro hanno partecipato il Sindaco di Monte, Antonio Di Iasio, l’ Assessore all’Ambiente, Antonio Mazzamurro, Umberto Zobel e Cristiano Cristaldi per la Tecneco srl, Pasquale Gatta come ufficio stampa del comune. Ovviamente c'eravamo anche noi con Feliciana Taronna, inviata di newsGargano.com, in compagnia dei locali portali web come il Giornale di Monte, Il Diario Montanaro. Mentre per le testate giornalistiche provinciali erano presenti i redattori de L’Attacco di Foggia e La Gazzetta del Mezzogiorno.
I lavori si sono svolti nel pieno della collaborazione, con molte informazioni utilissime per la cittadinanza e la producibilità della gestione. Punto focale dell’incontro è stato mettere in risalto tutti i pro e contro che la raccolta differenziata produrrebbe.
I rifiuti come risorsa economica a patto che la raccolta differenziata venga eseguita nel modo corretto.
Questo è in sintesi il messaggio lanciato dal Comune e dalla Tecneco, poiché dopo gli ultimi controlli è emerso un problema, il solito, quello del non corretto conferimento del rifiuto negli appositi contenitori. Difatti son stati trovati rifiuti plastici mescolati con quelli organici e di altro genere.
I dati esposti dalla Tecneco sono soddisfacenti ma non eccellenti. I primi due mesi del 2014 attestano un 39,63%, per un risparmio, rispetto allo stesso bimestre 2013, di ben 19mila euro. Ciò è stato possibile sia alla differenziata svolta meglio del 2013, sia al minor conferimento in discarica dei rifiuti.
I dati parlano chiari. Nel 2011 il comune di Monte ottenne una performance del 21,32%, nel 2012 il 15,758%, nel 2013 il 21,32%. Con ciò e visti i risultati dei primi due mesi del 2014 (39,63%), Monte fa un balzo in avanti tra i comuni aderenti all’ARO 1FG (Ambito di Raccolta Ottimale).
A breve partirà, per opera del comune di Monte Sant’Angelo – Assessorato all’Ambiente e la Tecneco srl, una campagna di sensibilizzazione per favorire e far svolgere correttamente la raccolta differenziata. “Tu fai la differenziata” il nome della campagna di sensibilizzazione, che vedrà collaborazioni importanti come Legambiente, FestambienteSud, Italia Nostra-sez. Gargano, coop. Ecogargano,.
Naturalmente ci saremo anche noi di newsGargano come collaboratori volontari per una maggiore e soprattutto corretta informazione e comunicazione. Contestualmente la Tecneco srl è a disposizionie dei montanari per qualsiasi informazione e invita tutti a fare la differenziata poiché il rifiuto è un bene se diviso e conferito nel modo corretto.

NICO BARATTA