Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 326 visitatori e nessun utente online



Orsara1novembreE’ la stima della Stazione dei Carabinieri: “Flusso in entrata di 9mila auto e 240 camper”. A disposizione dei visitatori 25mila mq di parcheggi, ieri la “celebrazione” a L’Eredità di Rai1. Successo oltre le aspettative: 1° novembre orsarese nella scia degli eventi più popolari d’Italia

ORSARA DI PUGLIA (Fg) – Un successo oltre ogni più rosea aspettativa: nel weekend tra venerdì 31 ottobre e domenica 2 novembre, per gli eventi dei “Fucacoste e cocce priatorje” Orsara di Puglia è riuscita ad accogliere circa 40mila visitatori, la maggior parte dei quali è giunta in paese sabato. La stima, compiuta sulla base del flusso di quasi 9000 automobili (parcheggiate anche a diversi chilometri dal centro abitato) e di 240 camper sistemati nel campo sportivo, è stata fatta dal comandate della Stazione dei Carabinieri di Orsara di Puglia, Michele Panella. “Quest’anno, in collaborazione con il Comune di Orsara, abbiamo individuato e messo a disposizione dei visitatori 25mila metri quadri di parcheggi ubicati in prossimità dei diversi accessi al paese”, ha dichiarato il comandante. “Moltissime famiglie, con bambini al seguito, sono arrivate nel borgo dal mattino, per poi andare via verso le ore 20. Dopo le ore 20, invece, è arrivata la maggior parte dei giovani”, ha aggiunto Michele Panella. “Il dato straordinario è che, nonostante questi numeri, non c’è stato un solo furto, non si è verificato alcun tipo di incidente”, ha concluso il comandante dei carabinieri. Michele Panella, per garantire ordine pubblico e sicurezza, ha potuto contare direttamente su una squadra composta da 20 militari dell’Arma e tre agenti della Polizia Municipale. Il comandante dei carabinieri, inoltre, con la collaborazione di amministratori, dirigenti e dipendenti del Comune di Orsara di Puglia, ha coordinato il lavoro di altre 80 persone tra volontari del servizio di protezione civile, personale addetto ai moduli antincendio e ambulanze. “A tutti loro – ha detto il sindaco di Orsara di Puglia, Tommaso Lecce – vanno il mio encomio e i ringraziamenti di tutta la Comunità Orsarese. Hanno fatto un lavoro che va ben oltre l’ordinario. Un impegno straordinario è anche quello messo in campo da consiglieri, assessori, dirigenti e personale degli uffici amministrativi del Comune di Orsara di Puglia”. Un risultato così lusinghiero sarebbe stato impossibile da centrare se tutte le forze attive del paese non avessero collaborato insieme, lavorando fianco a fianco. Per questo i ringraziamenti del primo cittadino e del vicesindaco Rocco Dedda vanno a “Consulta Giovanile Orsarese, guide della Pro Loco, Holladura Street Band, Lina Zullo, Antonio Mescia, ristoratori e gestori delle strutture ricettive, volontari degli Info Point, Giuseppe Zurlo, Elisa De Leonardis e Adelina De Angelis. Un ruolo determinante è stato svolto dal gruppo che si è occupato di comunicazione e informazione, da Francesco Quitadamo a Dora Buccino, Patrizio De Michele e JrStudio; dai giornalisti del progetto ‘Inchiostro da gustare’ giunti da ogni parte d’Italia alla web radio Colpo in Canna: grazie a loro e all’attenzione delle testate giornalistiche, siamo riusciti a comunicare tutte le informazioni utili a vivere al meglio e consapevolmente il 1° novembre orsarese”. I Fucacoste sono stati patrocinati da Regione Puglia, Promodaunia e Gal Meridaunia. Gli eventi di “Fucacoste e cocce priatorje” sono stati organizzati dal Comune di Orsara di Puglia in collaborazione con: Consulta Giovanile, Pro Loco, Polisportiva Ursaria e Acao.

Info: www.comune.orsaradipuglia.fg.it
TUTTI I NUMERI DI “FUCACOSTE E COCCE PRIATORJE” EDIZIONE 2014

Zero: il numero di furti, risse e incidenti verificatisi sabato 1 novembre a Orsara

3: i giorni ricchi di eventi, da venerdì 31 ottobre a domenica 2 novembre

40mila: i visitatori giunti il 1° novembre a Orsara di Puglia

9mila: il numero di automobili sistemate a ridosso del paese

240: i camper sistemati nel campo sportivo

23: le donne e gli uomini di Carabinieri e Polizia Municipale impegnati per l’ordine pubblico

100: il numero di persone tra volontari attivi nel servizio di protezione civile, servizio antincendio, ambulanze

50: le testate giornalistiche e programmi televisivi che hanno seguito, recensito e dato spazio all’evento, tra questi anche “Geo” di Rai Tre e “L’Eredità” di Rai Uno

20: i punti ristoro allocati lungo le principali vie e piazze del paese

100: i grandi falò che hanno illuminato il borgo

più di 1000: le zucche-lanterna posizionate in ogni angolo di Orsara

comunicato stampa