Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 208 visitatori e nessun utente online

In meritodottori all'interruzione nei giorni dispari del servizio dialisi presso l'Ospedale di Monte Sant'Angelo, affidato all'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza con Convenzione ASL FG n.1235/2011, la Casa Sollievo precisa che il servizio dialisi prosegue regolarmente e non ci sono progetti di sospensione. L'organizzazione è stata semplicemente rimodulata, come in ogni altro servizio, in rapporto ai carichi di lavoro e che a riguardo non esistono conflitti con la Convenzione stipulata. La precedente organizzazione con accessi quotidiani, risalente al 2012, era rapportata al trattamento di 12 pazienti, divenuti 7 nel 2015, a fronte di 8 "posti rene" disponibili. L'attuale nuova organizzazione prevede quindi che l'attività di dialisi venga svolta per ogni paziente per tre volte alla settimana soddisfacendo pienamente il loro fabbisogno e senza che ciò produca loro il minimo disagio. Qualche disagio invece potrebbe verificarsi per alcuni operatori sanitari che, pur essendo residenti a Monte Sant'Angelo, a causa delle recenti modificazioni organizzative devono completare il proprio orario di lavoro in altra sede. Questo chiarimento si è reso necessario in risposta alle prese di posizione di alcuni esponenti politici locali.

COMUNICATO STAMPA