Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 226 visitatori e nessun utente online

uniL’Università di Foggia e la Regione Puglia portano nel cuore dell’Europa i risultati del progetto
STAR*AgroEnergy, un progetto di ampio respiro e di grande portata, nato per armonizzare settori in passato considerati inconciliabili: la produzione di energia, l’ecosostenibilità, la cultura agricola delle aree rurali dell’area europea che si affaccia sul Mediterraneo. I soggetti coinvolti, rappresentanti delle istituzioni europee e gli stakeholder si sono dati appuntamento a Bruxelles per una Conferenza finale, una occasione per portare un bilancio nel cuore delle istituzioni europee. Si terrà mercoledì 19 febbraio a partire dalle 9:30, la Conferenza finale STAR*AgroEnergy - Scientific & Technological Advancement in Research on Agro-Energy, organizzata dal gruppo STAR*AgroEnergy dell’Università di Foggia e dalla Regione Puglia. L’evento, che avrà come location l’Ufficio Rapporti con le Istituzioni dell'Unione Europea della Regione Puglia al quinto piano di Rue du Trone 62, avrà come tema “Bridging research innovation with regional development: the STAR*AgroEnergy Experience”.
Dopo i saluti di Elena Gentile, eurodeputato e vice-presidente dell’Intergruppo parlamentare Economia Sociale, e di Claudia Piccoli, delegato del Rettore per l'Internazionalizzazione presso l'Università degli Studi di Foggia, i lavori, moderati da Fabio Boscaleri, Policy Officer della Regione Toscana presso Brussels, punto di contatto della rete delle Regioni europee per l'innovazione in agricoltura, alimentazione e foreste (ERIAFF), saranno organizzati in due sessioni. La prima vedrà l'intervento di Massimo Monteleone, coordinatore del Progetto STAR*Agroenergy, Università degli Studi di Foggia, di Dimitri Corpakis, Dirigente dell’unità B.5 Spreading of excellence and widening participation, DG Ricerca ed Innovazione, Commissione Europea, e di Adriana AGRIMI, a capo del Dipartimento per la Ricerca Industriale e l'innovazione della Regione Puglia.
La seconda sessione vedrà gli interventi di Emmanuel Koukios, membro dell’Advisory Board del progetto STAR*AgroEnergy, Christina NANOU, Policy Officer dell’unità F.1 Bioeconomy - Strategy, DG Ricerca ed Innovazione, Commissione Europea, Baruch Raz, membro dello Steering Committee del progetto STAR*AgroEnergy.
Info: +39 3332146503 g.cellini@blumm.pomilio.com