Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 170 visitatori e nessun utente online

soldiFinanziamenti in arrivo per alcuni edifici scolastici della città, c'è anche la ricostruzione della San Giovanni Bosco per un milione e mezza di euro

Finanziamenti in arrivo per la riqualificazione di alcune scuole cittadine dal piano regionale triennale di edilizia scolastica 2015/17. La Regione ha approvato la graduatoria unica del fabbisogno sulla base delle richieste degli Enti locali, nella quale sono presenti la scuola media Palmieri, per un finanziamento di 465.215 euro, la scuola primaria Andrea Pazienza per 410.343 euro e la scuola San Giovanni Bosco per 1.500.000 euro. Tutti e tre i progetti presentati dal Comune sono stati ritenuti finanziabili. Inoltre saranno interessati, candidati dalla Provincia di Foggia, il liceo scientifico Checchia Rispoli per 252.000 euro e l'Ite Fraccacreta per interventi pari a 381.000 euro. Si tratta di risorse che consentiranno di eseguire lavori importanti per gli edifici scolastici di proprietà comunale e provinciale, che diversamente, a causa della scarsa disponibilità economica delle casse comunali, sarebbe difficile attuare.
“Proseguiremo l'iter necessario – spiega il Sindaco Francesco Miglio – con gli uffici competenti per la cantierizzazione degli interventi finalizzati al miglioramento delle strutture scolastiche del territorio. Ancora una volta l'Amministrazione Comunale si è dimostrata attenta a sfruttare le linee di finanziamento per riqualificare gli edifici scolastici che ospitano i nostri alunni”.
Secondo il primo cittadino, inoltre, importante sarà il finanziamento di un milione e mezzo di euro per ricostruire la scuola San Giovanni Bosco di via D'Orsi che contribuirà a risolvere i problemi dei residenti e dell'utenza scolastica che si sono verificati a seguito della dichiarazione di inagibilità di quell'istituto.
“In questo primo anno di mandato – conclude il Sindaco Francesco Miglio – l'Amministrazione Comunale si è impegnata per trovare le linee di finanziamento e redigere progetti vari da candidare a finanziamento. Inoltre gli interventi di spending review consentiranno all'Ente di avere a disposizione delle risorse per contribuire al cofinanziamento di progettualità importanti che sono necessarie a risolvere i problemi della città”.

Il Portavoce
Marilia Castelli