Condividi con

FacebookMySpaceTwitterGoogle BookmarksLinkedinPinterest

Traduzione

Chi c'è online

Abbiamo 172 visitatori e un utente online

ospedalesangiovanniPrescrizioni, certificati e ricerca. Parte un nuovo modello sperimentale di assistenza integrata tra IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza e medici territoriali

L'accordo presentato sabato 9 maggio in un convegno tenutosi presso l'Ordine dei Medici della Provincia di Foggia

Un nuovo modello sperimentale di assistenza integrata tra l'IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza e medici territoriali è stato presentato, sabato 9 maggio, durante il convegno "Centralità del paziente e integrazione fra ospedale e territorio" organizzato presso l'Ordine dei Medici della Provincia di Foggia.

Come da normativa vigente, il progetto prevede che tutti i medici dell'IRCCS Casa Sollievo prescrivano su ricettario regionale esami diagnostici e visite di controllo al momento della dimissione, senza che il paziente debba obbligatoriamente ritornare dal medico di medicina generale; allo stesso modo, i certificati di malattia saranno compilati e trasmessi per via telematica direttamente dall'Ospedale. I medici territoriali, dal canto loro, collaboreranno alle sperimentazioni con tecnologia robotica domiciliare che l'Ospedale di San Giovanni Rotondo sta realizzando in collaborazione con altri sei enti di ricerca europei.

Il progetto é di assoluta originalità e rappresenta un'innovazione tutta rivolta ad assicurare, per il cittadino-ammalato, una continuità assistenziale coordinata che non sempre oggi é garantita.

Nell'attesa di poter dar vita ad un dipartimento sperimentale composto da varie istituzioni, tutte queste iniziative saranno coordinate attraverso un "Collegio tecnico" Ospedaliero/Territoriale composto da medici e tecnici di Casa Sollievo, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e medici dell'Università di Foggia.

L'obiettivo è avviare la sperimentazione di un modello di assistenza integrata che possa divenire di riferimento in ambito regionale.

Al convegno - organizzato dall'Unità Operativa di Governo Clinico dell''IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza - hanno partecipato come relatori e moderatori: Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gruppo Italiano Medicina Basata sulle Evidenze; Salvatore Onorati, presidente dell'Ordine dei Medici e Chirurghi della Provincia di Foggia; Maurizio Ricci, rettore dell'Università di Foggia; Nunzio Costa, responsabile dell'Unità Distrettuale Medicina Generale n.55; Giorgio Ciccarelli, responsabile formazione della Federazione Italiana Medici Pediatri di Foggia; Leonardo Fania, responsabile Unità Distrettuale Medicina Generale n.52.

Per l'IRCCS Casa Sollievo sono intervenuti il direttore sanitario Domenico Di Bisceglie e il responsabile dei Sistemi Informativi Innovazione e Ricerca Francesco Giuliani. Leonardo Miscio, direttore dell'Unità di Governo Clinico dell'Ospedale di San Giovanni Rotondo, è stato il responsabile scientifico del convegno.

COMUNICATO STAMPA